CONDIVIDI

Ripacandida (PZ) – L’ultima giornata di campionato, ha visto al san Donatello di Ripacandida, la capolista S.Pignola, pareggiare contro un CandidaMelfi, imbottito di tanti under( in porta buona la prova di Summa del 2000).La partita è stata bella, piena di occasioni da gol, nonostante la promozione acquisita dallo S.Pignola ed i 5à posto conquistato dalla squadra locale.

La cronaca. Al 3′ al primo affondo il CandidaMelfi con Vaccaro colpisce la traversa, sulla ribattuta Lovecchio, mette fuori. Risponde la capolista al 5′ con Campisano ( rimasto all’asciutto, nonostante le tante occasioni avute) al tiro, palla fuori dalla porta.Al 7′ Pietragalla, capocannoniere della squadra,per Lovecchio in area avversaria, il tiro viene parato dal portiere.

Ripacandida il gol di Lovecchio, bravo a liberarsi di diversi avversari
Ripacandida il gol di Lovecchio, bravo a liberarsi di diversi avversari

Al 14′ Summa anticipa un irrompente Campisano e salva. Lo S.Pignola colleziona una serie di angoli ed al 20′ su corner battuto da Salbini,Pietrafesa di testa, non centra la porta.Al 22’su lungo lancio di Salbini, Campisano in acrobazia si fa respingere in angolo la conclusione dal giovane Summa.Subito dopo, è ancora Campisano a fallire una ghiotta occasione, palla alle “stelle”.Al 27′ un tiro-cross di Ragone, viene messo in angolo da Summa.

Al 30′ buona trama di gioco tra Pietragalla per Lovecchio,che serve Zaccagnino ad una conclusione finita fuori. Al 35′ Campisano, mette fuori. Al 37′ punizione di Pietragalla, Scelzo di pugno sventa il pericolo. Al 40′ miracolo di Summa,colpo di testa ravvicinato di Campisano, palla in angolo. Sul corner battuto da Russillo,Santopietro di testa mette dentro. Al 41′ è Vaccaro a farsi respingere di pugno una conclusione dal portiere.

Al 42′ in contropiede raddoppia la capolista, Mastroberti, servito lungo, con un bel diagonale, realizza. Al 43′ e 44’Campisano per due volte sbaglia davanti la porta. Gol sbagliato, gol subito, succede così al 45′, Lovecchio, bravo a districarsi nell’area avversaria, supera diversi avversari e con un tocco magico, mette dentro. Si riapre la partita.

Al 51′ Pietragalla al tiro, il portiere respinge, è ancora Pietragalla a concludere da pochi passi, oltre la traversa. Al 53′ Zaccagnino, deludente la sua prova,a tu per tu col portiere, si fa anticipare. Ma al 56′ gli sforzi del CandidaMelfi vengono ripagati,Romano atterrato al limite dell’area avversaria, splendida la punizione di Pietragalla che regala il pareggio alla sua squadra.Al 63′ su tiro di Onorati, Scelzo mette in angolo.

Al 68′ vantaggio per il CandidaMelfi:Romano lancia lungo per Vaccaro, in area avversaria, il portiere esce dai pali in ritardo,che di testa mette dentro.Il pignola non ci sta e al 75′ agguanta il pareggio con Salbini, bravo ad eseguire un tiro su una punizione dalla fascia sinistra. Al 78′ colpo di testa ravvicinata di Pietrafesa, Summa c’è e respinge.le squadre sembrano aver dato tutto, i molti cambi, portano alla fine della partita.

Calcio: Promozione Lucana. CandidaMelfi-Sporting Pignola 3-3. Il CandidaMelfi, imbottito di juniores, del presidente Potenza, ferma la capolista S.Pignola, nell’ultima giornata di campionato. Bella la partita, non è stata monotona.

CANDIDAMELFI:Summa,Caivano,Barbaro,Onorati,Cappa,Carbone ( al 56’Lomaestro), Zaccagnino ( al 70’Casorelli),Pietragalla,Romano ( al 78’Labriola),Vaccaro, Lovecchio. A disp:Masi. All:Di Perna.SPORTING PIGNOLA:Scelzo,Gerardi ( al 58’D’Andrea),Ragone ( al 64’Santarsiero),Santopietro,Pietrafesa,Cocina,Mastroberti,Sambataro,Campisano,Salbini ( al 85’Bernabei), Russillo. A disp:Della croce,Pentangelo,Petraglia,Vignola. All:Lauria.

Arbitro: Lacanza L. di potenza. Assistenti:Bonavoglia e Claps di Potenza.
Marcatori. al 40’Santopietro;al 42’Mastroberti;al 45’Lovecchio; al 56′ Pietragalla; al 68’Romano; al 75′ Salbini.
Note: circa 150 spettatori, alcuni giunti da Pignola.