CONDIVIDI
Ripacandida proteste
Ripacandida

Rionero in Vulture (PZ) – “La Terra Di Nessuno”, potrebbe essere un titolo di un film, invece è la dura realtà in cui versa una zona della contrada Serra San Francesco che risiede nel Comune di Ripacandida, a pochi passi dall’abitato di Rionero in Vulture.

Un gruppo di cittadini di questa frazione ha deciso di smuovere le coscienze degli amministratori del Comune di Ripacandida, raccontando i problemi che attanagliano questa zona da anni: “assenza di una strada asfaltata che con i temporali estivi degli ultimi giorni diventa sempre più un’impresa attraversare con le proprie auto la frazione piena di voragini, senza illuminazione pubblica, quando arriva la sera diventa pericoloso transitare a piedi la strada perché non si riesce a vedere cosa si calpesta, più di una volta si trovano auto di coppie che lasciano a terra fazzoletti sporchi o persone che scaricano spazzatura di materiale edile.

Le campane della raccolta carta e vetro posizionate in mezzo ad arbusti ricoperti da erba, mentre dovrebbero essere posizionati su un massetto di cemento, mettendo a rischio le persone che nel buttare i rifiuti sono costretti a calpestare l’erba con il rischio di incontrare serpenti che si aggirano nelle vicinanze. Da segnalare la mancanza di un operatore ecologico che passa a pulire la zona, eppure anche noi paghiamo le tasse.

Dal 2011 più di una volta abbiamo sollecitato i vari amministratori che si sono avvicendati ad intervenire, parlando anche con l’ufficio tecnico, protocollando anche foto che dimostrano il disagio ma la risposta è stata sempre la stessa: non ci sono fondi per realizzare un marciapiede e asfaltare la strada; non possiamo mettere i nuovi pali della luce perché il Comune è ancora attaccato alla pubblica di Rionero in Vulture e non possiamo allacciare la corrente.

Poi se consideriamo che circa due anni fa l’amministrazione guidata da Remollino ha speso circa 80.000,00 euro per allargare una strada esistente e già pavimentata, senza tener conto che a circa 70 metri si trova la nostra strada con tutte le problematiche sopra citate,facendo anche presente ad inizio dei lavori che era più necessario intervenire nella nostra zona, ma evidentemente le loro priorità erano altre, forse la vicinanza alla strada provinciale che divide le abitazioni tra Ripacandida e Rionero in Vulture, oppure solo per farsi un pò di pubblicità?

L’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un investimento dell’amministrazione attuale, guidata dal Sindaco Pace, munendo nelle zone di campagna illuminazione con pannelli fotovoltaici, trascurando ancora una volta la nostra situazione ormai nel 2017 diventata insostenibile!”. Da ricordare che nel Consiglio Comunale di Ripacandida, dalla parte della maggioranza, fa parte anche un rappresentante di Serra San Francesco!