CONDIVIDI
Ripacandida
Ripacandida

Ripacandida, 2013-06-15 – Si è consumata lo scorso 8 giugno verso le 21.45 circa una grave aggressione fisica ai danni di un ragazzo diciassettenne. Il fatto è avvenuto in Via S. Maria; la vittima è Ivan Shypovych al quale l’aggressore, un ragazzo di 22 anni, con un morso, gli ha “tranciato” la metà superiore dell’orecchio sinistro provocandogli un danno fisico permanente, oltre alle conseguenze psicologiche che potrebbero verificarsi. Pare che il fatto sia avvenuto dopo un SMS inviato ad Ivan da un ragazzo suo coetaneo per informarlo che l’”aggressore” lo stava cercando; quest’ultimo, venuto a conoscenza dell’SMS raggiunge la vittima e lo aggredisce.

Subito dopo il ragazzo, recatosi a casa sanguinante è stato accompagnato dalla madre presso l’Ospedale di Melfi, dove sono gli stati applicati diversi punti di sutura alla parte di orecchio residuo. A seguito del fatto è stata sporta regolare denuncia. La madre della povera vittima lancia un appello a tutti i genitori: “ invito a non tacere su episodi di violenza simili, e mi auguro che il mio coraggio a denunciare non sia solo un inutile tentativo di cambiare le cose, considerato che, nonostante siano note a tutti le generalità dell’aggressore, lo stesso vaga indisturbato e con indifferenza per le vie del paese”.

l.z

1 commento

Comments are closed.