CONDIVIDI
Ripacandida Foto_sindaco_dott. Remollino 2013
Ripacandida Foto sindaco dott. Remollino 2013

Ripacandida, 2013-11-30 – Nel consiglio comunale dello scorso 25 novembre In merito al 2° punto all’ordine del giorno riguardante l’interrogazione formulata dal consigliere di minoranza, Donato Musto: “ quali azioni intende intraprendere l’amministrazione comunale sui territori comunali di Ripacandida San Francesco, Cappa Bianca e Frascolla, ricadenti nell’abitato di Rionero in Vulture? Il Sindaco dott. Vito Remollino ha risposto: fin dall’inizio del mio mandato ha cercato ed ottenuto amichevoli e cortesi contatti con l’amministrazione comunale di Rionero nel tentativo di sanare la spiacevole ed inopportuna situazione conflittuale creatasi e riproponendo con successo un dialogo costruttivo con le delegazioni di cittadini delle contrade di Ripacandida contese al fine di istituire quella consulta permanente già esplicitata nel nostro programma elettorale.

I miei intendimenti futuri, condivisi con i componenti della maggioranza, guardano: verso l’approfondimento delle tante questioni in campo; verso la totale disponibilità ad ascoltare entrambe le parti salvaguardando e rispettando le identità di ognuno senza per questo svendere il nostro territorio; verso la immediata condivisione delle tante problematiche che affliggono le contrade in questione concertando con l’amministrazione di Rionero interventi strutturali e sociali mirati e condivisi, nelle more della risoluzione delle tante dispute burocratiche per le quali sarà presto coinvolta ed in modo definitivo il nuovo Consiglio e Giunta Regionale.

Sarà inoltre chiesta con forza la riqualificazione e lo sviluppo dell’intera area intercomunale oltre che i giusti criteri di ripartizione del territorio. In questo lungo e complesso processo chiedo, approfittando dell’occasione, a tutte le forze politiche ed associazionistiche del paese di sostenere l’azione di questa Amministrazione con partecipazioni al dibattito lucide, puntuali, competenti e non pretestuose affinchè la stessa azione risulti sostenibile ed efficace”.

Lorenzo Zolfo