CONDIVIDI

Rionero in Vulture (PZ) – Per l’Anno Accademico 2016-2017 riprese, con il 2° Step, le attività formative arbereshe (Albanese d’Italia), sulla scia del Fjalor (vocabolario) Shqipetar (Albanese d’Albania) e Arvanites (Albanese di Grecia).Promosso dalla Rivista “Basilicata Arbereshe”, in sintonìa con il Comune di Rionero in Vulture, Club “Amici di Don Giustino” , Assessorato alla Cultura, Dott.ssa Teresa di Lucchio, sta suscitando interessi e curiosità culturali anche “extra-moenia” .

Nella lezione dei giorni scorsi, tenuta con competenza e rara passione per le “Radici” etno-antropologiche dell’Arberìa lucana (San Costantino e San Paolo Albanese, Maschito, Ginestra, Barile ) è stato , fra l’altro, presentato il Dvd “Per una nuova didattica dell’Albanese : prove di e-learning e di ludo-linguistica “ coordinato dal Professore Francesco Altimari , Albanologo dell’Università di Calabria e già V.Rettore dell’Ateneo. Continua il corso in lingua Arbereshe a cura del prof. Donato Mazzeo.

Rionero-un momento del corso in lingua arbereshe
Rionero-Un momento del corso in lingua arbereshe

Nella giornata dello scorso 23 febbraio sono stati citati: il Papas Giuseppe Ferrari, già docente di lingua e letteratura albanese, c/o Università di Bari, suoi allievi il curatore di questo corso, prof. Mazzeo e Gerardo Faregna, direttore poste in pensione, uno dei frequentanti del corso arbereshe.

Contatti di consulenza linguistica arbereshe intrapresi con l’Istituto Atlante Linguistico Italiano di Torino, diretto da Federica Cugno.Molti termini e toponimi del fjalor citato derivano dal Greco classico ( Hora-paese-Agorà, Kakavos-recipiente per il latte, Kefalòs-Cefalo-Cefola, Klao-Kla-pianto ) e dal Latino (Qelqi-calix-bicchiere, Shendet-sanitas-salute, Kriqa-crux-croce ).

Al termine delle attività corsuali, in primavera, è previsto – per gli interessati- un week-end in Albania (Tirana, Kruja, Scutari, Argjirokaster). Cicerone del viaggio di conoscenza nella “Terra delle Aquile” Robert Lani, coreografo e direttore della “Shkolla e Valleve” di Barile.