CONDIVIDI

Rionero in Vulture. Nella giornata del 14 aprile presso Campus dell’ I.I.S. “Giustino Fortunato” ( comprendenti le sezioni, Liceo Scientifico, Liceo Classico, Scienze Umane e Liceo Artistico), ha preso il via la XII edizione del Certamen “Giustino Fortunato” con un tema attualissimo, che deve far riflettere chi occupa una posizione politica: “fare politica per il bene come: io ci credo”. Dopo i saluti della dirigente scolastico, Dr.ssa Antonella Ruggeri: “Carissimi, sono veramente felice e onorata di rivolgervi, a nome della nostra comunità scolastica, un caloroso benvenuto. L’appuntamento annuale del nostro Certamen al quale ci avete fatto l’onore di aderire, dedicato, come ben sapete, al nostro illustre concittadino Giustino Fortunato, continua ad essere un’importante e fruttuosa opportunità di incontro, confronto,e condivisione di conoscenze ed esperienze sempre nuove e arricchenti.

Rionero in Vulture XII certamen Fortunatium
Rionero in Vulture XII certamen Fortunatium

Vi auguro che queste giornate siano per tutti un’occasione di crescita umana e culturale, sperando che il soggiorno nella nostra cittadina possa essere per ciascuno di voi piacevole e significativo. Buone giornate fortunatiane”……e dell’assessore alla P-I. Comune di Rionero, Paola D’Antonio e della prof.ssa Giuseppina Cervellino, componente della Fondazione Fortunato, è intervenuta la prof.ssa Carmen De Stasio dell’I.I.S. Majorana di Brindisi,, ad illustrare con l’aiuto di diapositive, il progetto estetico di Civiltà, da J.Ruskin, M.Arnold, W. Morris a G.Fortunato. Sono seguite la presentazione delle attività dell’Istituto: principi. diritti e istituzioni: politica…che passione! A moderare questa 1^ giornata, Cristian Strazza, esperto di gestione eventi culturali. Domani al via con la prova di elaborazione di un saggio sul grande meridionalista Giustino Fortunato con la partecipazione di scuole provenienti da ogni parte d’Italia.