CONDIVIDI

PinocchioRionero in Vulture, 2012-12-27 – «C’era una volta un re! No, un pezzo di legno!». Queste le parole che si ripercorrono con la mente durante tutto lo spettacolo di Pinocchio, andato in scena sabato scorso al Cine-Teatro Vorrasi di Rionero in Vulture. Circa due ore di spettacolo che scivolano leggere attraverso i colori, le forme e le danze che una ventina di personaggi riescono a far muovere armoniosamente. Non cantano dal vivo ma la gestualità e la passione che ci mettono cancella ogni perplessità e ciò lo si nota dai cinque minuti di applausi che il pubblico presente riserva ai giovani interpreti dell’Associazione Arcadia al termine della rappresentazione. Una vera e propria standing ovation che si associa al “tutto esaurito” del Teatro Vorrasi.: numeri che raramente si riescono a raggiungere in una cittadina come Rionero in Vulture.

Una giusta ricompensa per questi giovani ragazzi dopo mesi di prove  e che nella vita fanno tutt’altro: alcuni sono laureati, altri lo saranno presto, altri lavorano; insomma non è presente nessun attore professionista.

Al termine dello spettacolo il Presidente dell’Arcadia a fatica trattiene l’emozione: “Pinocchio è stato un lavoro abbastanza articolato, che ha chiesto un notevole impegno a tutti i componenti dell’Arcadia, un lavoro che ha voluto tempo per la preparazione , nonostante gli impegni di lavoro e di studio i ragazzi sono sempre stati puntuali nelle prove, nel reperire i materiali, nel loro assemblaggio. Dilettanti sì, ma con la voglia di stare insieme e l’idea di arrivare al risultato e credo che il sold-out di questa sera dica tutto”. Ammirevoli i costumi utilizzati nel musical tali da stupire il pubblico, tutti appositamente realizzati per l’occasione. In particolare il vestito della Fata Turchina è la fedele riproduzione del costume utilizzato da Gina Lollobrigida nello sceneggiato Rai del 1972 “Le avventure di pinocchio” di Comencini.

Gustose le scene, dalla piazza alla casa di Geppetto, dal teatro dei burattini di Mangiafuoco, al fondo del mare dove viene gettato il ciuco Pinocchio, con bolle, meduse, alghe, sirene cantanti. Pinocchio, interpretato maestosamente da Simone Archetti, è il burattino che intende sempre fare di testa sua senza ascoltare consigli; il grillo parlante, interpretato da Sergio Grieco, ha rappresentato propriamente,  la coscienza del burattino e spunta da ogni dove della sala sorprendendo il pubblico accorso; Sabino Salvatore, Lucignolo, con disinvoltura e simpatia ha sceneggiato l’amico svogliato, che non vuole sapere di scuola; i gemelli Antonio e Andrea Lapenna, si sono superati nell’interpretazione della coppia furbesca del gatto e la volpe; Ivan Sergio è un insuperabile e mastodontico Mangiafuoco dal cuore tenero; la fata turchina, Maria Virna Grieco, circondata dai suoi saggi, il corvo, Rossella Irenze, la civetta, Annalisa Libutti, il gufo, Emiliana D’Anella, continua a difendere ciò che di buono c’è in questo burattino animato, perché, “Nessuno nasce per niente”. Completano il cast Vito Di Pietro, Michele Fortuna, Daniele Monticelli Caputo in qualità di operai, Alfredo Perillo nel ruolo del direttore del circo e Sara Paolino nel ruolo di Angela, fidanzata di Geppetto.
All’uscita il pubblico è visibilmente soddisfatto: grandi e piccini si sono ritrovati a ballare sulle proprie sedie le coreografie di “Sballo” o “Scendi in Piazza”.

“Sono soddisfatto del risultato ottenuto – riferisce il Presidente-Regista Strazza – tant’è che abbiamo accettato l’invito dei commercianti della Piazza ad animare il nostro centro storico in questo periodo di festa. Con i nostri attori abbiamo anche contribuito alla vendita dei prodotti del <Mercatino della Solidarietà> organizzato dall’Ass. Le Monadi e continueremo a collaborare con tutte le associazioni presenti sul territorio”. Si chiude così un 2012 da sogno per l’Arcadia: “la nostra associazione – continua Strazza – è presente sul territorio da circa 7 anni e ogni anno ha cercato di rinnovarsi diventando un vero e proprio centro di aggregazione per i giovani di Rionero”.
Progetti per il prossimo futuro? “Continueremo a collaborare con la Pro-Loco cittadina e, viste le numerose richieste, porteremo di nuovo in scena il Musical di Pinocchio il 4 Gennaio”.

Raggiante è anche il Presidente della Pro-Loco di Rionero Michelino Verde: “questa è un’altra scommessa vinta dalla nostra associazione che è entusiasta di aver prodotto questo spettacolo e di aver regalato momenti di magia alla nostra comunità; magia che non guasta mai nel periodo natalizio”.

Lorenzo Zolfo

Le foto di Davide Gerardi riprendono il protagonista del recital,Pinocchio interpretato da Simone Archetti e tutti i protagonisti.