CONDIVIDI

Rieti Alessandro Laurano ed il suo salto recordVenosa, 2013-06-19 – Lo scorso 14 giugno Rieti sé stato al centro dell’atletica italiana.I migliori atleti juniores e under 23 italiani si sono affrontati per la conquista dei titoli nazionali di categoria. A partecipare in questa importante kermesse sportiva anche la società polisportiva Scotellaro Matera, che annovera tra i suoi tesserati anche atleti di Venosa.Tra questi, Alessandro Laurano che nel salto in alto ha migliorato di ben 4 cm il record regionale, ha saltato mt 2,09. L’atleta venosino lo scorso 12 gennaio al Palaindoor di Napoli, zona Ponticelli, centro Coni, in una gara regionale di prove multiple, al primo tentativo , ha superato l’asticella posta a 2,05, migliorando di ben 4 cm, il precedente record regionale, stabilito dalla stesso Laurano al IV Meeting nazionale di Atletica Leggera di Molfetta del 12 luglio 2012, per oltre 30 anni fermo a quota 2 metri. Di ritorno da Rieti, avvicinato il neo campione regionale di salto in alto, che in questi giorni sarà impegnato per gli esami di maturità all’I.I.S. “Battaglini”, ha riferito: “ non riesco ad esprimere la felicità, mi sentivo molto bene fisicamente.

Nella classifica generale di Rieti ho conquistato il 4° posto. Se miglioro continuamente, ho la fortuna di essere seguito almeno 2 volte a settimana, con preparatori all’altezza, come Davide Colella di Foggia. L’atletica leggera è la regina degli sport, mi auguro che sempre più giovani si avvicinino a questa specialità,che non hanno ancora capito che con questo sport si vivono grandi sensazioni, soprattutto emozioni personali. Mi intristisce vedere l’impianto di atletica leggera di Venosa frequentato solo da persone che mirano solo a migliorare il proprio stato salute. Alessandro in ogni gara che partecipa viene sempre seguito dalla famiglia, alla saputa di questo nuovo record, gli zii Nico e Michi hanno commentato: “Sei l’orgoglio dell’atletica lucana. Vai sempre in alto per arrivare più lontano possibile”.

Lorenzo Zolfo