CONDIVIDI
Gerardo Marotta
Gerardo Marotta, foto dal web

Potenza – Se ne va una delle figure di storia illuminata del Mezzogiorno d’Italia. Preziosa esperienza di filosofo illuminista; voce autorevole di un Mezzogiorno colto e plurale; custode di un patrimonio culturale che quei trecentomila volumi non contengono in toto. Ci sono forme di conoscenza che non trovi nei libri che attraversano il tempo e lo segnano.

L’ avv. Gerardo Marotta, tenace ed insostituibile custode dell’Istituto italiano per gli studi filosofici, era tutto questo. Ho avuto il piacere di conoscerlo e di sentirmi un nano difronte ad un gigante. Alle Istituzioni rimane il compito di custodirne la memoria e di valorizzare, con colpevole ritardo il patrimonio di sapere, di cultura, nonché il patrimonio librario che l’avv. Marotta ha costruito in questi anni.