CONDIVIDI

viabilitàPotenza, 2013-09-11 – La giunta regionale della Basilicata ha approvato l’accordo di programma quadro per l’ammodernamento delle infrastrutture che prevede cinque interventi con investimenti pari a 182 milioni di euro. Il documento e’ stato presentato in una conferenza stampa dal presidente della Regione, Vito De Filippo, e dall’assessore Luca Braia. L’intervento piu’ consistente e’ la variante di Brienza della strada statale 95 Tito-Brienza per un rapido collegamento con la ss 598 di Fondovalle Agri e con l’autostrada A3 Salerno Reggio Calabria, per una spesa di 125,7 mln.

Prioritaria ai fini della sicurezza, inoltre, e’ la realizzazione di tre tratti di corsie aggiuntive lungo la Potenza-Melfi per migliorare la visibilita’ (32,7 mln). Gli altri tre interventi sono il completamento della ss 655 Bradanica per migliorare il collegamento ad est della Basilicata con la Puglia (15 mln), la costruzione del primo lotto dalla bretella tra ss statale 585 e Lauria per agevolare i collegamenti con Maratea e la costa tirrenica (6,8 mln) ed il completamento del terzo lotto del Collegamento Mediano Murgia – Pollino con la ricostruzione del ponte crollato a febbraio sulla strada provinciale ex ss 176 tra Pisticci e Craco (1,6 mln di euro).

I fondi sono coperti dalla legge 488 (96 mln), dal Fondo Sviluppo e Coesione 2007-2013 (64,2 mln), dalla delibera Cipe 142 del 1999 (10 mln), dal residuo di una convenzione Anas-Regione (8,4 mln) e da finanziamenti Anas (3,12 mln). Nella delibera di Giunta che accompagna l’accordo quadro e’ stata inoltre inserita una scheda relativa alla realizzazione delle complanari lungo la Matera-Altamura (Bari) per lavori pari a 4,8 mln. Soggetto attuatore dell’Apq sara’ l’Anas Spa.

Fonte:Adnkronos