CONDIVIDI
parco giochi
L’immagine è puramente indicativa-foto dal web

Venosa (PZ), 23-06-2015 – E’ in dirittura di arrivo il primo progetto realizzato dal Movimento 5 Stelle di Venosa grazie alla campagna portata avanti nei mesi scorsi contro il petrolio. L’iniziativa che prevede la restituzione dei soldi percepiti attraverso la carta idrocarburi e la costituzione di un fondo per la realizzazione di progetti sociali, ha visto il coinvolgimento di tutti gli attivisti del gruppo di Venosa e di molti cittadini che hanno voluto aderire. Così i soldi elargiti con la carta idrocarburi e raccolti dal Movimento di Venosa hanno permesso l’acquisto di 3 giochi per bambini costruiti interamente con materiale riciclato. Giochi che si richiamano anche alla tradizione e che permetteranno la riqualificazione della Villa comunale della città oraziana.

Un progetto di cui sono fortemente soddisfatti tutti gli attivisti del Movimento 5 Stelle venosino e che domenica vedrà la luce con l’inaugurazione prevista alle ore 12.00. I portavoce comunali tengono a sottolineare che questa è solamente la prima tappa di un percorso. “Oltre a questo dono per i più piccoli,  è previsto un secondo progetto destinato ai giovani che partirà a settembre, ovvero un corso di inglese con un insegnante di madrelingua destinato a 20 persone”.
Questo è il senso del nostro agire politico – ripetono i pentastellati – lavorare per i cittadini e per la comunità.