CONDIVIDI

io ci metto impegnoFiliano – Sabato 5 marzo 2016 alle ore 18:00 presso il Centro sociale di Filiano, la Pro Loco di Filiano organizza un incontro dal titolo “Io ci metto impegno. Cosa significa essere donna nel mondo Pro Loco?”.  Cosa ha portato di nuovo in Pro Loco? Il fatto che la presidente di una Pro Loco sia una donna crea qualche problema? Quale peso ha nelle Pro Loco la presenza femminile? A queste e ad altre domande si cercherà di rispondere nell’incontro promosso dalla Pro Loco di Filiano e patrocinato dall’UNPLI Basilicata e dal Comune di Filiano, in occasione della Giornata internazionale della donna. Ai saluti del Presidente della Pro Loco Filiano, Vito Filippi, e dell’Assessore del Comune di Filiano, Carmela Monaco, seguirà l’introduzione del curatore dell’iniziativa, Vito Sabia, mentre a moderare sarà la copywriter e blogger Maria Martinelli. Molteplici gli interventi di donne Presidenti di Pro Loco di Basilicata che si susseguiranno durante la serata: Caterina Colangelo, Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Pro Loco Filiano, Maria Teresa Prestera, Presidente Pro Loco Policoro Herakleia, Rocca Maria Cavuoti, Presidente Pro Loco Pietrapertosana, e Saveria Catena, Presidente Pro Loco “Olea” Oliveto Lucano.

Ospite d’onore dell’incontro sarà Anna Maria Fiore, presidente della Pro Loco di Canosa di Puglia, una delle più attive del territorio regionale pugliese.
L’incontro sarà allietato da intermezzi musicali a cura della cantante Angela Covucci.
“Con questo incontro – dichiara il Presidente della Pro Loco di Filiano, Vito Filippi – si intende porre l’accento sull’integrazione delle donne nel contesto associativo Pro Loco, mettendo in luce il fatto che le donne delle Pro Loco hanno un ruolo comprimario con i colleghi maschi. La dignità della donna è un valore sempre, non solo l’8 marzo, da qui la nostra scelta di ricordarla in un giorno qualsiasi di marzo”.