CONDIVIDI
Apt presenta due opere del maestro Franco Artese
Apt presenta due opere del maestro Franco Artese

La Basilicata Sacra in Finlandia: l’8 e il 12 dicembre l’Apt presenta due opere del maestro Franco Artese e una mostra dedicata all’arte, alle tradizioni e ai paesaggi più belli della regione.Quest’anno, nella tradizione del Natale, la Finlandia porta anche una traccia lucana. Due eventi unici nelle principali città della terra d’origine di Babbo Natale suggellano il legame tra la Basilicata e il Paese scandinavo. L’8 e il 12 dicembre 2013, rispettivamente nella Cripta del Duomo di Helsinki e nella Cattedrale di Turku, si espongono i presepi dell’artista lucano a dimostrazione della forte passione per la cultura italiana da parte della Finlandia, uno dei “mercati obiettivo” individuati dall’Apt Basilicata.

Le iniziative nascono da una intensa collaborazione tra l’Istituto Italiano di Cultura, l’Ambasciata d’Italia a Helsinki e la Regione Basilicata attraverso l’attività dell’Agenzia di Promozione Territoriale.

Già attesi dagli organi d’informazione del paese come i momenti più significativi del Natale 2013, gli eventi inaugurali sono organizzati in due giornate diverse.

 L’8 dicembre, ad Helsinki, è stata presentata la mostra “Arte e tradizione del presepio in Italia” in cui saranno esposte opere provenienti da tutto il nostro Paese: tra le principali si potrà ammirare un piccolo presepe dell’artista Franco Artese, dal titolo “Il Mistero della Natività nello scenario delle chiese rupestri Materane”. L’opera è incentrata sulla scena della Natività di Gesù, appunto, ambientata in una delle oltre 150 chiese rupestri materane, i cui elementi architettonici richiamano il Convicinio di Sant’Antonio. Domina la scena una Vergine dai tratti dolci che rimandano a quelli della scultura in bronzo conservata nel santuario della Madonna del Pollino di San Severino Lucano, opera dell’artista olandese Daphné du Barry.

 

Dal 12 dicembre, e fino al 7 gennaio 2014, nella Cappella Agricola della Cattedrale di Turku sarà visitabile il presepe scenografico “Tesori di Basilicata. Il Presepe Monumentale di Francesco Artese … e pose la sua tenda in mezzo a noi”, di circa 30 metri quadrati, realizzato esclusivamente per questo evento. Nei locali situati accanto alla Cappella della Cattedrale di Turku, nello stesso periodo, sarà allestita la mostra “Tesori di Basilicata. Il giardino segreto d’Italia” curata sempre dall’Apt e finanziata dal Gal “La Cittadella del Sapere”. Dieci totem propongono un percorso di arte, tradizioni e scorci caratteristici della Basilicata, oltre a un video dedicato al Pollino.

 

Ammirando il presepe realizzato da Artese per la città di Turku l’attenzione cade sulla rappresentazione della Natività: tenera l’espressione di Maria che accarezza dolcemente il viso del suo Bambino, sotto lo sguardo di San Giuseppe. Sullo sfondo la Cripta del Peccato Originale, la più antica testimonianza dell’arte rupestre del Mezzogiorno d’Italia.  Nel presepe di Turku, Artese propone nuove scene di vita quotidiana rispetto a quelle cui ci ha abituati, come gli episodi del “Maggio di Accettura” – rito arboreo che celebra il matrimonio tra due piante – e la processione della Madonna di Viggiano portata a spalla dai fedeli del paese. 

 

L’inaugurazione del 12 dicembre coincide con l’importante evento ecumenico previsto nella Cattedrale, cui parteciperanno le principali autorità finlandesi. La televisione di Stato Yle riprenderà la manifestazione per poi trasmetterla nel giorno della Vigilia di Natale in coincidenza con la “dichiarazione di pace”, tradizionale appuntamento che raduna nella città di Turku un significativo numero spettatori. Non a caso l’iniziativa dell’Apt Basilicata mira a promuovere un messaggio che ponendo al centro la spiritualità, si traduca in una testimonianza di pace e fratellanza tra popoli.

 

Apt Basilicata