CONDIVIDI

Torna, per i Venerdì Culturali di Presenza Lucana”, la cartella “Informazione e Tecnologia” con il prof. Cosimo Resina (Docente Universitario Facoltà di Scienze M.F.N. Università di Bari) che si soffermerà su argomenti di grande attualità, collegati alle innovazioni tecnologiche, che in poco tempo hanno cambiato il modo di vivere sull’intero pianeta. Sono l’industria e l’economia che dettano i tempi del progresso non lasciando margini di riflessione e di decisione. La nuova tecnologia, con tema la comunicazione, entra a far parte dell’organizzazione sociale con una celerità che ne impedisce l’assimilazione.
• Possiamo vivere oggi senza il computer, senza internet, senza le ultime nuove tecnologie, dallo smartphone agli iPad?
• Come questi ultimi ritrovati stanno influenzando i rapporti tra generazioni, nella famiglia, nel lavoro, negli hobby, nella società?
• Per lavorare, studiare, produrre, divertirsi non si può fare a meno di navigare nella rete o può diventare un abuso?
Dopo una breve introduzione sulle invenzioni e scoperte che nella storia hanno cambiato il nostro modo di vivere, si passerà a discutere del prossimo futuro e come il web, le nuove conoscenze potrebbero determinare cambiamenti e influenze sull’uomo sino a poco tempo fa del tutto inimmaginabili. E’ importante cogliere sempre i benefici delle trasformazioni e sapersi difendere, a volte, dalla “troppa” o cattiva tecnologia.
Sono trascorsi solo vent’anni, 1991, da quando l’ingegnere informatico inglese Tim Berners-Lee inventò World Wide Web, in abbreviativo Web, la tecnica di inserire dati in una rete capace di essere letti da tutti.
E’ il Web un’invenzione che, dopo quella della stampa, va sicuramente collocata come la più grande innovazione culturale del mondo.
Oggi, grazie a questa scoperta, quasi la metà della popolazione terrestre consulta milioni di siti che sono nati in tutto il mondo.
La comunicazione, con il Web, ha avuto un’accelerazione forte e improvvisa aumentando il grado di cultura in ognuno di noi.
Cosimo Resina dopo una breve esposizione sulla storia delle scoperte e delle tecnologie che hanno influenzato la crescita e lo sviluppo del genere umano, descriverà l’attuale società dell’informazione: cos’è, come la viviamo, come la percepiamo, cosa sta facendo mutare i nostri rapporti da un punto di vista umano, sociale, organizzativo, tecnologico, sia nella famiglia e sia nella società.
L’incontro dal titolo “Ieri, oggi e domani dalla macchina da scrivere allo smartphone” si svolgerà Venerdì 20 Aprile, presso la sede di Presenza Lucana in via Veneto 106/A, con inizio alle ore 18.30.
L’introduzione sarà di Michele Santoro.
Possono intervenire liberamente all’incontro tutti gli interessati alla materia.

Articolo Michele Santoro