CONDIVIDI

le notti vallenzaTaranto – Dopo l’incontro sull’argomento Alimentazione Naturale, torna la cartella Letteratura Contemporanea con un testo di Vincenzo Antonio Greco, Presidente dell’Associazione “Terre delle Gravine”, dal titolo: Le notti di Masseria Vallenza – Don Nicola è tornato e altri racconti di Baroni, Massari e Miserabili. Il libro è la seconda parte di una trilogia iniziata nel 2009, con “Don Pietro è morto”, presentato sei anni fa, a Presenza Lucana. In “Le notti di Masseria Vallenza” l’autore narra molte storie, prendendo spunto dal patrimonio orale di personaggi da lui incontrati e ascoltati in qualità di studioso del paesaggio agrario tarantino e in particolare sugli aspetti sociali ed economici relativi alle Masserie di età moderna. Basilare per i racconti di argomenti, normalmente esclusi dal flusso della modernità, è stata l’appartenenza, di Antonio Greco, al Gruppo Umanesimo della Pietra e la ricerca precisa condotta presso l’archivio di Stato di Taranto.

Il libro si compone di due parti:
Il primo di quattro capitoli
Il secondo di sette capitoli.

In questo testo, come nel primo, si deve dar merito allo scrittore di aver ripreso più di duecento lemmi della lingua antica, sapientemente raccolti, poi, in un glossario, inserito a chiusura del testo. La relazione si svolgerà Venerdì 23 Ottobre presso la sede di Via Veneto 106/A dell’Associazione Culturale Presenza Lucana, con libero ingresso, con inizio alle ore 18.00. Relatore dell’incontro sarà il giornalista Arturo Guastella, autore del testo, scritto in collaborazione con il magistrato Nicolangelo Ghizzardi, ”Taranto tra pistole e ciminiere – storia di una saga criminale”  Le letture del testo saranno di Amelia Quaranta. Intervento dell’autore.