CONDIVIDI

DiLeoMatera, 27 ottobre 2015 – La Di Leo Pietro SpA, azienda nata nel 1860 ad Altamura e con sede a Matera, impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, torna sul podio di ‘Parola d’impresa’, il premio al miglior progetto di comunicazione pubblicitaria su carta stampata e new media per le PMI promosso e organizzato da Piccola Industria Confindustria e UPA – Utenti Pubblicità Associati con il sostegno del Sole 24 Ore e in collaborazione con il mensile L’Imprenditore. Di Leo Pietro spa ha conquistato il terzo posto assoluto per il miglior progetto pubblicitario nella categoria ‘STAMPA’ con la campagna di comunicazione ‘Siamo cotti per Matera’ a sostegno della candidatura della città dei Sassi a capitale europea della Cultura per il 2019, realizzata dall’agenzia barese CaruccieChiurazzi. Dopo il secondo posto ottenuto nel 2013 alla prima edizione del premio con la campagna ‘Storia di Leo’, il cine-racconto sulla storia dell’azienda girato in Puglia con la regia Pippo Mezzapesa e realizzato sempre dall’agenzia CaruccieChiurazzi, la Di Leo Pietro SpA ha convinto di nuovo la giuria con la campagna pianificata nel 2014 sul Sole 24 Ore e sulle principali testate cartacee pugliesi.

«Abbiamo sviluppato una campagna a supporto della candidatura di Matera a capitale europea della cultura – ha commentato Pietro Di Leo, amministratore unico della Di Leo Pietro SpA, che ha ritirato il premio nell’Auditorium di Palazzo Italia ad Expo 2015 di Milano – perché siamo convinti sostenitori di questo territorio e delle sue potenzialità. Il nostro supporto a Matera continuerà fino al 2019, quando potremo festeggiare per un intero anno questa città che, con il suo grande patrimonio artistico, storico ed economico, sarà polo di attrazione per turisti di tutto il mondo. Il nuovo premio è una ulteriore dimostrazione che quest’azienda del Sud Italia è capace non solo di fare biscotti dalle importanti caratteristiche nutrizionali e realizzati con gli ingredienti genuini della nostra terra, ma anche di una comunicazione d’impatto, legata al territorio e capace di ottenere risonanza a livello nazionale».

DILEOPIETRO
DI LEO PIETRO

L’azienda, che conta oltre 40 dipendenti e uno stabilimento di circa 18.000 mq (su un’area totale di 100.000 mq), nell’ultimo triennio ha registrato una ragguardevole crescita del fatturato: dagli 11 milioni del 2012 ai 12,9 del 2013 (+17,2%) ai 14 del 2014 (+ 8,5% rispetto al 2013). Nata nel 1860 ad Altamura la Di Leo Pietro SpA, con stabilimento produttivo a Matera, produce e commercializza una vasta gamma di prodotti da forno: biscotti tradizionali, frollini dal basso contenuto calorico o con importanti proprietà nutrizionali, a ridotto contenuto di grassi e senza zuccheri aggiunti. La Di Leo Pietro, una delle prime aziende produttrici di biscotti in area 4 Nielsen, ha ottenuto le certificazioni ISO 22000 – ISO 14001 – IFS che attestano la qualità dell’organizzazione; inoltre è stata una delle prime imprese del meridione ad aver ottenuto la BRC Global Standard Food, prestigiosa certificazione inglese di qualità, specifica del settore alimentare, nella categoria “A”, massimo riconoscimento ottenibile.