CONDIVIDI
Fiat Melfi
Fiat Melfi

In questo modo si riafferma che la parità di trattamento per i lavoratori in somministrazione è un elemento imprescindibile e non solo un diritto riconosciuto sulla carta, partendo dal CCNL passando per la Legge nazionale fino alla Direttiva europea. Le Organizzazioni Sindacali continueranno a battersi contro le disparità di trattamento che purtroppo ancora persistono in particolare sul secondo livello di contrattazione tra lavoratori diretti e somministrati”.

Felsa Cisl – NIdiL Cgil – UILTemp hanno rivendicato ed ottenuto il pagamento del premio di produttività per tutti i lavoratori somministrati nelle aziende dell’indotto automobilistico FCA di Melfi.

La conferma arriva dalle stesse Agenzie per il Lavoro e riguarda circa mille lavoratori, che svolgono ancora o hanno svolto la loro attività presso le aziende riunite nel Consorzio dell’Auto componentistica del Mezzogiorno.

L’importo del premio è lo stesso di quello pagato ai lavoratori dipendenti delle aziende utilizzatrici dell’Indotto ACM di Melfi ,ovvero circa 1200,00 euro lordi e verrà erogato entro il prossimo novembre.

“Si tratta di un risultato importante che arriva dopo mesi di richieste e di azioni sindacali messe in campo da Felsa, NIdiL, UILTemp sia a livello locale sia nazionale a fronte di un’ostinata e inspiegabile resistenza delle aziende utilizzatrici riunite in ACM e delle Agenzie per il Lavoro.

SEGRETERIE NAZIONALI

FELSA CISL Via dei Mille 56 – Roma tel.06/8840867

NIDIL CGIL Via Palestro 78 – Roma tel. 06/44340310

UILTEM.P Via Lucullo 6 – Roma tel. 06/4753381

SEGRETERIE POTENZA E BASILICATA

FELSA CISL cell. 329/1544441 e.mail:antoniolosappio@libero.it

NIdiL CGIL cell. 334/8398451 e.mail:nidilcgilpotenza@gmail.com

UILTEMP –UIL cell. 338/8093598 e.mail:palumbopaolo70@libero.it