CONDIVIDI

Potenza – Meravigliosa capacità di trasmissione emozionale si sono sprigionate tra le mura del circolo culturale Gocce d’autore di Potenza all’interno della rassegna “la classica in salotto”. Due allievi diplomandi chitarristi della classe del M° B. M. Marchetti del Liceo Musicale del capoluogo lucano hanno deliziato un pubblico piacevolmente sorpreso dal loro talento: Romeo Cossidente e Andrea Di Tolla.

Con spirito di ripresa tradizionalmente ispirato ai noti salotti rossiniani, l’esordio delle note di Londonderry Air arrangiate per chitarra da Takemitsu ipnotizzano la sala. A seguire l’esecuzione magistrale del Nocturnalafter John Dowland di Britten magicamente dalle corde dello strumento penetra immediatamente a carezzare quelle del cuore. Eclettico nel programma, il concerto prosegue sulle vie della Tarantella Op.87 di Castelnuovo Tedesco fin giungendo all’armonia rigorosa e perfetta del Preludio e Giga dalla Sonata BWV 997 di J. S. Bach. Perla preziosa giunge L’Hymne à l’amour di E. Piaf.

GiovaniTalentiLa sonorità raddoppia quando i giovani duettano in LesguitaresbienTempérées: cinque piccoli brani che concludono per far cominciare spettri di suono nuovo che lasciano particolari trasporti sensazionali. “Certamente questa serata-riferisce la prof. Flavia Sabia, docente di Flauto- rincuora la città della certezza confortante che esistono ragazzi in grado di regalare la magnifica constatazione che la cultura di valore continua ad essere coltivata.

In una società fin troppo rapita da ideali di sterile velocità, c’è ancora chi con passione e senza tempo che possa esser contato, si dedica allo studio nobile della musica. Delizia, sonorità che illuminano più della luce e sorrisi di felicità firmano una serata…musicale”.