CONDIVIDI
CandidaMelfi
CandidaMelfi

Matera –  Alla presenza del presidente degli arbitri regionali, Di Ciommo e di un pubblico dalle grandi occasioni ( a tifare gli ospiti in oltre 50), lo Sporting Matera, vince in pieno recupero con Martemucci, al 93′, bravo a controllare una palla ed indirizzarla fuori dalla portata dell’estremo difensore ospite, Propato, risultato il migliore in campo, per aver negato in più di un’occasione il gol agli avversari. La partita è stata piacevole. Al 3′ Ciardiello su punzione serve Cappa ad una conclusione a fil di palo.Risponde il Matera con De Cosmo, al 15′, il suo tiro lambisce il palo alla sinistra del portiere. Al 16′ Propato si oppone ad un tiro ravvicinato di Fiorino ( una situazione che si ripeterà contro altri giocatori). al 30′ Ciardiello al tiro, palla fuori porta. Al 31′ De Cosmo, servito da Fiorino, entrato in area avversaria, conclude, ma la palla va oltre la traversa. Al 40′ Propato si oppone di piede ad un tiro ravvicinato di Ricciardi. Al 41′ Venafra conclude addosso al portiere. Al 42′ dopo un batti e ribatti in area del CandidaMelfi, Castoro mette dentro (vedi foto festeggiamenti). Al rientro dagli spogliatoi, il CandidaMelfi, inserisce due giocatori d’azione, Grazzo e Cappiello. Al 50′ è sempre Propato ad una conclusione ravvicinata di Martemucci (vedi foto). Al 58′ Moccia per Grasso, in area avversaria, il suo controllo è ..disastroso. Al 59′ Lovecchio davanti la porta avversaria,si fa deviare in angolo, la conclusione dal portiere (vedi foto). Al 60′ sugli sviluppi di un fallo laterale, Maiorino, salta più di tutti e di testa mette dentro. Pareggio(vedi esultanza giocatori ospiti). Al 62′ è sempre Propato ad opporsi ad un tiro ravvicinato di Fiorino.Al 65′ in area avversaria, Grasso, manca la deviazione di testa, su cross di Moccia (vedi foto). Al 68′ Propato dice no ad una conclusione ravvicinata di Martemucci. Al 73′ Martemucci su punizione impegna Propato ad una deviazione in angolo(vedi foto). Sull’angolo battuto da Martemucci, Fiorino tutto solo colpisce di testa, ma la sfera finisce la sua corsa a lato.. Al 75′ Martemucci mette al centro area avversaria un invitante pallone, ma nessuno interviene (vedi foto). Al 77′ Tiro-bomba di Cappiello, deviato in angolo da un avversario. Sugli sviluppi del corner battuto da Moccia, palla arriva a Rinaldi, che tutto solo cincischia e perde un’occasione da gol (vedi foto).All’83’ Propato si oppone a fontana, bravo a concludere di testa. all’85’ Fontana, spreca davanti Propato. All’89’ Ceruzzi, preparatore dei portieri del CandidaMelfi viene espulso dalla panchina(vedi foto). vengono concessi dall’arbitro-donna travascio 4′ di recupero.Al 91′ Grasso si lungo lancio di Moccia, viene fermato su un dubbio fuorigioco. Al 93′ doccia-fredda per il CandidaMelfi, “gelato” da un bel gol di Martemucci, controlla bene e fa partire un tiro a mezza altezza, che finisce alle spalle dell’incolpevole Propato ( gioia infinita per i giocatori locali e delusione per gli ospiti).

Calcio Matera Stadio “G.Scirea” 3 maggio 2015. Play-Off promozione Lucana. Sporting Matera-CandidaMelfi 2-1.

 Formazioni: SPORTING .MATERA: Salerno;Ricciardi;Marian; Fiore, Cristallo,Giasi,Castoro, De Cosmo, Venafra ( al 60’Fontana), Fiorino,Martemucci. A disp:Loiudice,Lomonaco,Tomasetti,De Lucia, Graziadei,Bavaro. All:Danza.
CANDIDAMELFI:Propato,Lomaestro,Maiorino,Ciardiello, Cappa, Larotonda,Urbano ( al 46′ Grasso), Cassano (al 46′ Cappiello),Rinaldi, Moccia, Lovecchio. A disp:Vona,Carbone,Rita,Cicchiello. All: Bisceglia.
Arbitro. Travascio di Moliterno. 1° assistente. Favale di Bernalda, 2°°assistente. Guida di Montemilone.
Marcatori: al 42′ Castoro, al 60′ Maiorino; al 93′ Martemucci.