CONDIVIDI

m.bellitti-pelle di lunaPicerno, 2013-07-28 – Dopo la “prima” a Gorgoglione il 13 giugno scorso l’evento spettacolo – “made in Festival di Potenza” – si replica domenica 28 a Contrada Monte Li Foj per la Festività dedicata a Santa Maria. Lo spettacolo è il risultato di collaborazione e sperimentazione tra artisti a conclusione dell’edizione 2012 del Festival di Potenza che, come è noto, ha cambiato format: non più concorso per nuove proposte, esordienti ed under 16, ma vetrina-laboratorio di artisti professionisti.

Il concerto nasce proprio dalla “contaminazione” di musiche e voci con protagnisti, da una parte, una band (Pelle di Luna) composta da musicisti professionisti con anni di concerti su palchi prestigiosi per accompagnare big della musica italiana e dall’altra, l’ “istrione” Mario Bellitti che ha realizzato di recente un Cd (E’ la mia vita) alternando l’attività di promoter-organizzatore di eventi con quella di cantante. Uno spettacolo che tocca tutti i target da quello giovanile a quello più adulto, attraverso un vastissimo e diverso repertorio di musica anni sessanta, settanta e più vicina.

Le canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana (e non solo). Il Festival di Potenza dunque continua a distinguersi nel panorama generale di manifestazioni musicali per originalità e soprattutto caratteristiche professionali attraverso il progetto di laboratorio di giovani, e non, cantanti, musicisti, band, di generi diversi del centro-sud. Un progetto dalle solide basi perché racchiude l’intera filiera dello spettacolo, dall’organizzazione, alla proposta musicale, alla produzione discografica e di immagini tv, per superare innanzitutto la frammentazione che si registra nel settore e colmare una grossa lacuna rappresentata dall’assoluta carenza, in tutto il Sud d’Italia, di un’unica agenzia di spettacolo, nonostante la molteplice e variegata offerta di eventi specie durante la stagione estiva.

l.z.