CONDIVIDI
Venosa don Giovanni De Palma ad una gara di tiro con l'arco
Venosa don Giovanni De Palma ad una gara di tiro con l’arco

Pescopagano, 2013-12-08 – La Comunità di Pescopagano, nell’Anno della Fede, rende grazie al Signore e alla Vergine Maria per il 25° anniversario di sacerdozio del parroco don Giovanni De Palma. Il 10 dicembre alle ore 17.00 presso la chiesa di San Giovanni Battista in Pescopagano S.E. mons. Gianfranco Todisco presiederà la concelebrazione eucaristica. Don Giovanni De Palma, nativo di Barile, si divide fra le preghiere, la passione per le icone sacre e quella per il tiro con l’arco, che l’ha portato nel 2007 a fondare l’associazione sportiva Arcieri di Monte Calvo, assieme a Gabriele Lotano. Appassionato di corsa e calcio (ha avuto in seminario don Giovanni Caggianese, già solido stopper del Savoia), è stato trasferito dai boschi di S. Ilario a Pescopagano otto anni fa.

Con i fedeli della sua parrocchia ha un rapporto speciale: pare che abbia addirittura regalato, come Babbo Natale, degli arco in giro.  «Adoro questo sport, perché non c’è l’accanimento che vedo in altri sport, in ogni gara si respirac’è un bell’ambiente. Non rinuncio mai ad una gara, anche se una domenica ho dovuto saltare una gara per un…battesimo» spiega don Giovanni. La sua passione per l’arco è così forte che ha riprodotto l’effige in una delle sue icone di San Sebastiano, protettore degli arcieri.  Auguri don Giovanni.

Lorenzo Zolfo