CONDIVIDI
Palazzo foto di gruppo partecipanti al corso
Palazzo S.Gervasio, foto di gruppo partecipanti al corso

Palazzo San Gervasio, 2013-10-03 – Lo scorso 29 settembre presso l’ I.I.S. “C.D’Errico” si è svolto un corso di aggiornamento per Docenti di Educazione fisica dal titolo: “Shuttle Time (veloce tempo) per Teacher (Docenti) appassionati di Badminton. A promuovere questa nuova disciplina sportiva, dalle regole semplici e di facile apprendimento, è stato il prof. Enrico Olivieri, referente scolastico provinciale della F.I.Ba ( federazione italiana badminton) su autorizzazione della F.I.Ba di Roma. Ben 26 Docenti, provenienti da ogni parte della regione, Venosa, Melfi, Rionero, Lavello, Potenza, Tricarico, Matera, nonostante il giorno festivo, hanno partecipato a questo corso sotto la guida tecnica della campionessa italiana di Badminton, Monica Memoli di Salerno.

Il prof. Olivieri ha ringraziato la federazione italiana Badminton per il kit di racchette e volani che riceveranno le scuole partecipanti per promuovere a livello scolastico questo sport, il dirigente scolastico della sua scuola,prof Michele Giammatteo per la concessione della struttura e naturalmente i tanti Docenti che hanno aderito a questo corso: “l’obiettivo della Federazione è quello di incrementare la diffusione di questo sport nella scuola fino a competere con quelli più conosciuti. Il programma del corso prevede una parte teorica ed una pratica.Il Badminton è uno sport, giocato singolarmente ed a coppie su un campo lungo mt 13,40 mt e largo 6,10 mt, diviso a metà campo da una rete alta mt 1,55. Si gioca con una racchetta ed un volano ed il compito del giocatore è inviare il volano nell’altro campo, impedendo all’avversario di rispondere. E’ uno sport ideale per le scuole, sicuro e a basso impatto di infortuni,sviluppa abilità sportive fondamentali (, resistenza,coordinazione oculo-manuale, prontezza dei riflessi, forza, sapersi muovere sul campo), a livello sociale ragazzi e ragazze, uomini e donne possono giocare e allenarsi insieme.

E’ diventata disciplina olimpica dal 2008. Si pratica di più nei Paesi asiatici, in Danimarca, Inghilterra, Germania, Polonia ed in Francia. Basta un anno scolastico per sviluppare tecniche e tattiche sufficienti per formare giocatori”. Dopo un breve accenno del gioco con riprese video nell’aula magna, i docenti si sono trovati in palestra dove la campionessa italiana di Badminton, Monica Memoli, con la collaborazione del prof. Olivieri, ha impartito le tecniche e le tattiche di questo gioco con esercitazioni pratiche e utilizzo del materiale (racchette, palloncini, volani), abilità nel lanciare i volani, impugnature e gioco a rete,spostamenti sul campo,servizio di diritto e di rovescio,colpi sotto mano e servizio alto, spostamenti a fondo campo, colpi da fondo campo.

Tecnica a metà campo. A fine giornata, iniziata alle 9,30 e terminata alle 18 un meritato attestato di partecipazione e foto di gruppo per questi audaci docenti. Di questa esperienza, tutti i docenti hanno espresso giudizi positivi. Le proff.Milena Baraglia e Tiziana Cione dell’Ipsia “Giorgi” di Potenza hanno riferito: “abbiamo partecipato a questo corso con grande entusiasmo, un approfondimento utile per il nostro insegnamento. Faremo conoscere ai nostri alunni questo sport, che hanno bisogno più di altri, per ampliare il loro bagaglio sportivo e favorire una sana crescita fisica e soprattuto sociale”. Il prof. Michele Avigliano dell’I.I.S. C.Levi di Tricarico (Mt) ha aggiunto: “ un corso dove ho potuto verificare un proficuo confronto con colleghi ed appreso un lavoro didattico diversificato per gli alunni della mia scuola. Sono convinto, con l’insegnamento di questa nuova disciplina sportiva, che sviluppa principalmente gli schemi motori di base,di infondere nella mia scuola tanto entusiasmo ed interesse sportivo”.

Lorenzo Zolfo