CONDIVIDI
Palazzo i vincitori del D'Errico premiati
Palazzo i vincitori del D’Errico premiati

Palazzo San Gervasio – Lo scorso 14 aprile nella attrezzatissima palestra dell’ Istituto scolastico “D’Errico” di Palazzo San Gervasio si sono disputate le finali Provinciali e Regionali dei giochi sportivi studenteschi di Badminton ( uno sport piacevole, si gioca con un volano di 5 gr ed una racchetta dal peso di 100 grammi,  l’obiettivo di un giocatore è far cadere il volano nell’altro campo,impedendo all’avversario di rispondere). Solo da una decina di anni, che si pratica questo sport nella scuola e proprio l’istituto di Palazzo San Gervasio è stato una delle prime scuole a diffondere questa specialità sportiva grazie al prof. Di Educazione Fisica e Sportiva, Enrico Olivieri, responsabile scolastico regionale di questo sport.A prevalere alla fine di cinque incontri è stato proprio l’istituto D’Errico con gli alunni Chiara Ceruzzi,Antonella Furane,Paolo Tritto e Giuseppe Rubino, che ha battuto per 5-0 ( 5 erano le gare obbligatorie:singolare femminile, singolare maschile, doppio femminile, doppio maschile e doppio misto) l’istituto Carlo Levi di Sant’Arcangelo ( che aveva tra i giocatori un cinese, Danxiang Zheng, da due anni trapiantato in questa cittadina ed un polacco. Terzo posto per l’I.I.S.S.”Quinto Orazio Flacco”. La squadra di Palazzo San Gervasio ammessa a disputare le prossime finali regionali. L’assistenza medica è stata assicurata dalla dott.ssa Giusi Gatto di Vietri di Potenza. A complimentarsi per questa splendida mattinata sportiva, la vice preside dell’istituto, prof.ssa Francesca Abbatemarco, che ha portato i saluti del dirigente scolastico, dott.ssa Lilia Allamprese: ” lo sport insegna valori della vita, come il rispetto delle regole, dell’avversario e della generosità ed abnegazione. Proprio in questa settimana la nostra scuola ha promosso la settimana dello sport con l’obiettivo di far apprendere questi valori agli studenti con la speranza di portarli come esempio in ogni azione della loro crescita”. Premiazioni per le tre squadre con medaglie offerte dal CONI regionale, presieduto da Leopoldo Desiderio ed il Miur sportivo, coordinata dalla prof.ssa Giovanna Molinari.