CONDIVIDI
Palazzo San Gervasio il taglio del nastro da parte autorità ed Anas
Palazzo San Gervasio il taglio del nastro da parte autorità ed Anas

Palazzo San Gervasio – In pompa magna nel Comune di Palazzo San Gervasio alla presenza del governatore della Regione Basilicata, Marcello Pittella, dell’assessore regionale alle infrastrutture Benedetto, del Sindaco di Palazzo San Gervasio Michele Mastro e di Spinazzola, del presidente del consiglio regionale di Basilicata Franco Mollica, del vice presidente della Provincia di Potenza, Raffaella Piarulli e dirigenti dell’Anas e di un numeroso pubblico, si è notata la presenza anche degli assessori regionali, Pietrantuono e Braia,è stato inaugurato un tratto della Bradanica, strada di importanza vitale per l’area nord della Basilicata, che collegherà velocemente il foggiano con la provincia di Potenza e Matera.

Tutti i presenti hanno affermato che: “Il lotto aperto, quello di Capoposto porterà importanti vantaggi alla circolazione che derivano da tale opera: in particolare, si otterranno notevoli risparmi del tempo di percorrenza in direzione dell’autostrada A16 “Napoli-Canosa” e migliorerà l’accessibilità all’abitato di Matera, senza più transitare nell’abitato di Palazzo S.Gervasio, ma di guadagnare almeno dieci minuti per raggiungere Foggia,Venosa e Matera”.

Il governatore regionale, Marcello Pittella, che è stato contestato fuori dal Comune da un comitato intercomunale, composto anche da studenti, che chiedevano di affidare la politica alle piazze e non alle stanze e per le troppe concessioni regionali sulle trivelle, ha detto: “ l’apertura di questa strada è il risultato di una forte sinergia istituzionale.

E consapevoli del ritardo decennale con il quale si è arrivati ad oggi, ritengo anche che quando un’amministrazione regionale, insieme all’Anas, in circa due anni recupera le risorse necessarie, adegua la progettazione, bandisce le gare e riesce in poco tempo a completare un’opera, allora viene voglia di tagliare un nastro.

Palazzo San Gervasio l'intervento di Pittella
Palazzo San Gervasio l’intervento di Pittella

Tutti insieme abbiamo fatto qualcosa di molto positivo e continueremo su questo solco. Basti pensare ai lavori sulla Matera-Ferrandina, sulla Potenza-Melfi o sulla Basentana. Ma c’è anche un progetto di intervento sulla viabilità minore delle aree interne, per il quale abbiamo recuperato 40 milioni di euro.

Continueremo a lavorare e a realizzare tutto quello che risulterà prioritario in seguito alla concertazione. Supereremo i problemi infrastrutturali, riuscendo così a capitalizzare l’immenso patrimonio della nostra regione”.
Costo dell’operazione 12,33 milioni di euro.