CONDIVIDI

Potenza, 2014-08-27 – Lo scorso lunedì 25 agosto, agli ordini del mister Giovanni Passarella, è iniziata presso l’ormai storico impianto di allenamento del Principe di Piemonte, la nuova stagione agonistica con la preparazione atletica. La prima fase di approccio al nuovo torneo, che si estenderà sino alla prima metà di settembre nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, sarà dedicata allo sviluppo della capacità aerobica e alla resistenza, senza però tralasciare gli aspetti tecnici che troveranno sempre spazio nella parte finale delle sedute; dalla seconda metà del mese di settembre,quando gli allenamenti torneranno ai soliti giorni del martedì e venerdì e sino alla prima giornata di campionato che verosimilmente sarà la prima domenica di ottobre, si lavorerà duro per provare ed allenare i nuovi schemi di gioco e a rinverdire quelli già messi in atto lo scorso anno.

C’è grande entusiasmo tra gli atleti nero verdi pronti ad intraprendere una nuova avventura nel Campionato di serie C Appulo – Lucano e migliorare gli eccellenti risultati raggiunti lo scorso anno. Quest’anno ci sarà una piccola rivoluzione nel campionato di serie C; infatti la federazione ha deciso di scindere quella che era l’anno scorso la serie C in due sotto categorie, la C1 e la C2. I leoni potentini sono inseriti nel girone territoriale della C2, alla luce del fatto che il Consiglio Federale ha già di fatti ratificato il girone della C1, anch’esso territoriale, composto dalle seguenti squadre: Tigri Bari, Salento XV Trepuzzi Rugby, Amatori Monopoli, Amatori Taranto, Draghi Bat e Cus Foggia Rugby. Il girone invece della C2 non è stato ancora annunciato ma è questione di giorni ed anche questo nodo sarà sciolto dal comitato pugliese della federugby.

Per la nuova stagione coach Passarella ha già le idee chiare: “Sarà una stagione impegnativa quella che ci aspetta, anche perché dobbiamo confermare e se possibile, migliore i risultati raggiunti la scorsa stagione. La novità della C2 quest’anno non ci spaventa ed anzi ci dà lo stimolo a migliorarci e a dare il massimo di noi; d’altronde i ragazzi sanno che le partite quest’anno saranno difficili ma sanno anche che possono competere alla pari con tutti, consci dei propri mezzi. Siamo al nostro 5° campionato e anno dopo anno siamo cresciuti sempre di più, miglioreremo anche quest’anno. Come obiettivo primario abbiamo quello di far aumentare la grande famiglia del CUS Potenza Rugby, tramite la divulgazione del nostro sport nella città e nell’ambiente universitario. La rosa conta su un buon numero di atleti ma nel nostro sport c’è sempre bisogno di nuove leve ed appassionati, pronti a condividere il nostro credo.”

Un inizio col piede giusto, insomma, per capitan Buchicchio e compagni che danno l’appuntamento a tutti gli appassionati al campo sportivo del Principe di Piemonte nei giorni di allenamento dalle 20 alle 22, per provare le emozioni di un vero sport.