CONDIVIDI

ugl1Potenza, 2013-07-26 – “Una proposta assolutamente condivisibile quella lanciata dal gruppo consiliare Trenta di Policoro (MT) che punta a utilizzare nel bilancio triennale 2016-18, la totalità delle royalties petrolifere regionali, esclusivamente per la spesa capitale”. È quanto sostiene il segretario regionale dell’Ugl Basilicata metalmeccanici, Giuseppe Giordano. “Si tratta di un’idea interessante per rilanciare occupazione e sviluppo in una regione che i dati statistici vedono sempre più indietro e in difficoltà. L’opportunità che possono offrire le royalties del petrolio devono essere distribuite a tutta la regione. Solo così si possono superare quei gap che penalizzano e isolano alcuni comuni a beneficio di altri. Per l’Ugl -conclude il segretario Giordano – bene è , considerata anche la difficoltà da parte dei comuni a effettuare investimenti e realizzare grandi opere pubbliche, destinare il 30% delle royalties regionali alle amministrazioni comunali. In questo modo, come proposto dal gruppo Trenta, senza superare il patto di stabilità si avrebbe la concreta possibilità per i comuni lucani di realizzare, completare e recuperare centinaia di infrastrutture locali”.