CONDIVIDI

vigili del fuocoNova Siri, 2013-05-01 – Si erano perse ieri le tracce di Pasquale Barnaba trentasettenne di Nova Siri uscito per una battuta di pesca in apnea a largo di Amendolara nello Jonio cosentino. Il corpo dell’uomo  è stato ripescato esanime  dai vigili del fuoco, il decesso molto probabilmente è stato causato da un malore. Il cadavere è a disposizione delle autorità competenti per gli accertamenti del caso.