CONDIVIDI

Venosa-Alessandro-prova-a-migliorarsi-al-trofeo-Moramarco-Venosa, 2013-01-14 – Grande prestazione atletica del venosino Alessandro Laurano, tesserato con la Scotellaro Matera. Lo scorso 12 gennaio al Palaindoor di Napoli, zona Ponticelli, centro  Coni, in una gara regionale di prove multiple, Alessandro Laurano, insieme ad altri ragazzi di Foggia, come iscritto extra, ha partecipato alla gara di Salto in Alto. Ebbene, al primo tentativo , ha superato l’asticella posta a 2,05, migliorando di ben 4 cm, il precedente record regionale, stabilito dalla stesso Laurano al IV Meeting nazionale di Atletica Leggera di Molfetta il 12 luglio dell’anno scorso, per oltre 30 anni fermo a quota 2 metri. Di ritorno da Napoli, avvicinato il neo campione regionale di salto in alto ha riferito: “mi sentivo molto bene fisicamente. Ultimamente ho la fortuna di essere seguito almeno 2 volte a settimana, con preparatori all’altezza, come Davide Colella di Foggia. Aver fatto la mia migliore prestazione già nella prima gara stagionale mi rende pieno di gioia e di prospettive future ad alti livelli. Dopo il 2,05 ho provato 2,09 ma la stanchezza mi ha scaricato completamente.Spero di essere un orgoglio per l’atletica lucana la quale ha molto da offrire ai giovani che non hanno ancora capito che con questo sport si vivono grandi emozioni, soprattutto emozioni personali”. Alla saputa di questo record, gli zii Nico e Michi hanno commentato: “complimenti. Tira sempre lungo per arrivare più lontano possibile”.

Lorenzo Zolfo

La foto ritrae Alessandro Laurano durante una prova di salto in lungo nella pista di atletica Vignali di Venosa