CONDIVIDI

Venosa (PZ) – Sono passate due settimane dalla nomina del pentastellato Arturo Raffaele Covella alla presidenza della Terza commissione consiliare e già si notano le differenze rispetto al passato.

Dopo mesi di inattività la Commissione si è messa subito a lavoro per discutere alcuni temi molto cari al Movimento 5 Stelle venosino: baratto amministrativo e bilancio partecipato.

Così, nella riunione di lunedì scorso, di fatto, è stato concluso il lavoro sul Regolamento che andrà a disciplinare il Baratto amministrativo nel Comune di Venosa. Un regolamento che verrà portato in discussione per l’approvazione già nel prossimo consiglio comunale. Soddisfatto del lavoro fatto – il neo Presidente – non intende fermarsi qui.

Venosa Piazza Orazio Flacco
Venosa Piazza Orazio Flacco-foto dal web

La prossima convocazione è prevista per lunedì 27 marzo e in quella occasione si comincerà a parlare di bilancio partecipato e di azioni concrete per condividere la redazione del bilancio comunale con cittadini ed associazioni. Lo scopo è quello di aprire i lavori della commissione ai cittadini di Venosa per dare seguito alla mozione proposta dal Movimento 5 Stelle di Venosa ed approvata all’unanimità dal consiglio comunale.

Un principio di partecipazione attiva alla vita politica e comunitaria che contraddistingue il Movimento come forza politica e che da sempre è stato un segno distintivo dei pentastellati.

E’ chiaro che la decisione di assumere la Presidenza della III commissione e la vice-presidenza della I commissione sono legate alla volontà del Movimento 5 Stelle di cambiare passo per portare a termine progetti concreti per il bene di Venosa.

Non siamo mai stati e mai saremo una opposizione distruttiva, siamo critici e duri rispetto all’operato della maggioranza, ma con le nostre proposte ed i nostri progetti intendiamo migliorare Venosa, per questo ci siamo candidati e per questo continuiamo a lavorare all’interno delle istituzioni.
Movimento 5 Stelle Venosa