CONDIVIDI
Montemilone notti bianche
Montemilone notti bianche

Montemilone, 2013-09-06  – Tra gli eventi estivi che hanno animato Montemilone, tanto da riscuotere un successo insperato,da ricordare “Montemilone vista dalla Luna”. Due notti bianche trascorse all’insegna dell’allegria e spensieratezza. L’Associazione Montemilonesi nel mondo, il Comune di Montemilone, il Centro di Aggregazione Giovani, con la partecipazione delle altre associazioni locali e dei ragazzi del centro estivo, hanno organizzato questo evento “Notti Bianche” denominato appunto: “Montemilone vista dalla luna”. Entusiasta Pinuccio Carlone, presidente dell’associazione montemilonesi nel mondo, che a nome degli altri componenti l’associazione, ha riferito: “Possiamo dire di essere veramente fieri e orgogliosi di quello che siamo riusciti a costruire: questo successo non è da imputare solo a noi ma anche e soprattutto ai tanti uomini, donne e giovani di Montemilone che, lavorando insieme, hanno consentito di costruire la buona riuscita della manifestazione. Senza la loro inventiva, senza la loro forza, giovialità e voglia di stare insieme per il bene comune, tutto questo non si sarebbe mai potuto realizzare. Grazie all’apporto dei componenti la nostra Associazione (residenti e non residenti), al contributo prezioso e insostituibile dei nostri giovani di Montemilone che hanno preparato le strade e curato la scelta della parte musicale, a tutte le signore che hanno preparato da mangiare con estrema cura e passione, alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, al Centro di Aggregazione Giovani e di tutte le Associazioni presenti sul territorio, anche quest’anno abbiamo potuto riunirci dal 16 al 17 Agosto per le vie del centro storico del nostro bellissimo paese, con due “notti bianche”, per degustare cibi genuini, bere, ballare, passeggiare per le vie del centro storico, chiacchierare e stare insieme. Il centro storico di Montemilone, troppe volte dimenticato, per due sere è ritornato agli antichi splendori e ad una rinnovata vitalità.

Non potevamo non rendere le serate più allegre e divertenti senza una spruzzata di buona musica e la partecipazione di artisti di strada: gruppi che hanno spaziato dalla musica folkloristica alla musica classica e moderna, mangiafuoco e mago hanno allietato il soggiorno dei residenti, degli emigranti e loro ospiti in queste notti bianche. Mostre di artisti ed artigiani locali hanno arricchito le antiche viuzze di un arte intramontabile. Viviamo il risultato della manifestazione con grande entusiasmo a conferma dell’importanza e del valore che questo tipo di iniziative hanno e ciò si è reso e continua a rendersi possibile grazie all’ottima squadra messa in campo da tutti gli organizzatori.Grazie a tutti!”

Lorenzo Zolfo