CONDIVIDI
montemilone sp21
montemilone sp21

Montemilone – Il solito temporale mette a dura prova alcune strade della Provincia di Potenza. La S.P.n°21 che da Palazzo S.Gervasio arriva a Montemilone e conduce a Minervino Murge è stato interessato da un forte temporale nei giorni scorsi con danni ed interruzioni. Ad alimentare polemiche su questa strada, da tanto tempo,un cittadino di Montemilone, Antonio Ferrente, componente di un comitato civico: “”Non vi è peggior sordo di chi non vuol sentire.

Ciò accade agli amministratori della nostra provincia di Potenza. Non vi è stata alcuna risposta concreta dopo un mio articolo sul quotidiano del 26 febbraio c.a. per i lavori sulla S.P. 21, che da Palazzo S.G. arriva a Montemilone e porta verso Minervino M.; è seguito un altro appello proprio quando una donna del nostro territorio festeggiava la carica di vice presidente con nulla di fatto.

montemilone sp21
montemilone sp21

Eppure sono stati spesi 300.000 euro perchè la stessa arteria fosse messa in sicurezza, prima di tutto, e per rendere una buona viabilità agli utenti. Ricordo ora per allora che già nel 2008 furono assegnati, per detta strada, 68.000 euro che servirono solo ad asfaltare un breve tratto dell’arteria, neanche fosse fatto apposta proprio il tratto palazzese. Quel tratto di strada era rovinato ed è stato giusto ripararlo. Nel 2015, come già detto in un altro articolo di giornale, vi era un finanziamento molto più corposo la cui notizia veniva riportata in un quotidiano locale avente un elenco di finanziamenti per strade provinciali: la SP 21 riportava 500.000 euro.

Successivamente si venne a sapere che la somma ammontava a 300.000€, comunque tanti da poter mettere seriamente in sicurezza l’ arteria. Così non è stato e le mie fotografie lo testimoniano; anzi, dopo i lavori, affermavo che avevano peggiorato la situazione stradale facendolo notare da subito anche all’ufficio tecnico del nostro comune che prontamente contattò l’ing. che cura la viabilità provinciale.

Erano intervenuti esclusivamente sullo stesso tratto di strada del 2008 e in più vi era solo la sistemazione di un ponticello ed altri piccoli interventi che a mio avviso non possono giustificare una differenza di circa 230.000 euro.
La mia domanda era sempre la stessa: con tale differenza di “euro” si poteva fare di quel tratto un’autostrada?

Avevo già annunciato nei precedenti scritti che suddetti lavori ai primi temporali avrebbero fatto ritornare tutto come prima. A confermare le mie affermazioni è stato il nubifragio del 31 agosto che è stato violentissimo, sarebbe scoppiata quasi la tragedia se non fossero prontamente intervenuti i Carabinieri di Montemilone e subito dopo i Vigili del fuoco per salvare un’ intera famiglia intrappolata nella melma. Ad oggi sulla SP 21 non si può più transitare tanto che qualcuno ha affisso dei cartelli che chiaramente indicano la chiusura dell’arteria.

È questa è la vostra soluzione? Come faremo per comunicare con la vicina Puglia?

Chi ha fatto questa ordinanza? Ma la domanda che ancora una volta pongo con questo scritto all’amministrazione Provinciale di Potenza così come anche alle Autorità competenti, quali il Prefetto di Potenza e la Procura della Repubblica, ai quali mi riservo di mandare documentazioni più approfondite, fotografiche e non, per esporre al meglio le condizioni della strada prima e dopo i lavori, è la seguente: come mai con tanti soldi spesi la SP 21 non è stata messa in sicurezza ma addirittura lasciata con un maggior numero di pericolosità? Un appello va anche a chi dorme sonni tranquilli, la nostra amministrazione comunale che non prende o non vuole prendere iniziative e che lascia in totale pericolo e difficoltà la sua comunità”.