CONDIVIDI
Montemilone tombini pericolosi sulla provinciale
Montemilone tombini pericolosi sulla provinciale

Montemilone, 2013-12-17 – Le strade provinciali che circondano Montemilone, come quelle della maggior parte del vulture-melfese le conosciamo tutti, sono  pericolose e piene di insidie. Quello che sta succedendo sulla strada provinciale n°47 che da Montemilone conduce a Venosa sa del paradosso. A spiegarlo, Antonio Ferrente del Comitato Civico “Responsabilità,Trasparenza”:  “come se non bastassero la pericolosità delle strade provinciali, arriva una ditta che sta infilando dei cavi sotto terra lungo il ciglio stradale, si parla di fibra ottica, senza nessun controllo. Chissà se l’amministrazione comunale è al corrente.

Questa impresa rompe tubi di acqua potabile delle linee rurali appartenenti al consorzio di bonifica e chissà se non hanno forato anche qualche linea delle condotte di irrigazione ora vuote e quindi non si può verificarlo. Ma il pericolo che sicuramente ci regala questa impresa sono dei tombini proprio sul bordo stradale che se qualche automobile è costretto a mantenere più del solito la sua destra rischia in questi punti, tantissimi, di scoppiare un pneumatico e di uscire fuori strada.

Lavorano fino a tarda serata con mezzi pesanti ed escavatori, senza una persona che avvisi gli automobilisti che vi transitano di questi lavori, in barba alla sicurezza. Il mio primo invito va alle forze dell’ordine a prendere seri provvedimenti, come invito il consorzio di bonifica a verificare se ci sono stati danni alle condotte per non verificarle poi nel mese di maggio 2014, quando sarà un danno solo per gli agricoltori perché avranno notevoli ritardi per l irrigazione dovute alle riparazioni”.

l.z.