CONDIVIDI

Montemilone – Tra le iniziative di particolare rilievo promosse a Montemilone in questa estate, da ricordare l’inaugurazione della mostra “I Tesori di Montemilone” promossa dalla locale parrocchia, presieduta da don Vincenzo Mossucca. Nella Chiesa del Purgatorio è stato possibile visitare l’esposizione di Arte Sacra “Il tesoro di Montemilone”, un percorso dal 1600 al 1800 tra i tesori appartenenti alla Chiesa di Montemilone, sede vescovile nell’XI secolo.Di rilievo in questa mostra, la pala d’altare del 1700 che è stata benedetta il giorno della solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, da Mons. Ciro Guerra, Cancelliere Vescovile e Direttore Diocesano dei Beni Artistici e Culturali. Prima dell’esposizione di questi arredi sacri, apprezzati da tutta la cittadinanza ed i particolare dai numerosi emigranti, sono intervenuti il prof. Antonello Di Pinto, artista e docente di Materie Plastiche, Pittura e Storia dell’Arte; prof. Antonio D’Amelio, docente ed appassionato di storia locale; il Sindaco Gennaro Mennuti e Don Vincenzo Mossucca, parroco di Montemilone che ha precisato: “Il ricavato dell’iniziativa servirà per il restauro della Chiesa del Purgatorio”.
Lorenzo Zolfo
Le foto riprendono il giorno dell’inaugurazione con l’intervento del parroco don Vincenzo Mossucca e l’interno della chiesa con gli arredi sacri.