CONDIVIDI

basta tasseMontalbano Jonico, 2014-01-24 – Come preannunciato dagli attivisti del M5S di Montalbano durante banchetti e volantinaggi, in questi giorni nelle case dei cittadini montalbanesi giungono notifiche di pagamento per la tassa comunale sui rifiuti decisa con delibera di Consiglio Comunale n. 31 del 29/11/2013 (votano a favore: Pontevolpe, Devincenzis, Gentile, Maffia, Pierro, Tauro, Chita, Vizziello, Aliano, Cerulli, Zaccaria; votano contro: Amendola, Di Sanzo, Castellucci; non sono presenti all’importante votazione: Marrese, Gioia, Nesi ). I più danneggiati sono i nuclei familiari numerosi e la maggior parte degli esercizi commerciali, tranne ovviamente le “super-protette” filiali bancarie. Si pagherà fino al 470% in più rispetto al 2012 senza ricevere alcun beneficio economico dalla raccolta differenziata, che ormai arricchisce solo gli imprenditori che gestiscono i rifiuti a dispetto e discapito della popolazione locale costretta a separare a casa ciò che porta guadagno ad altri. E durante questo difficile periodo per i cittadini montalbanesi, il Sindaco quale iniziative prende?

Finanzia progetti di lavoro che fruttano migliaia di euro ai responsabili dell’ufficio tecnico comunale e, vista la “vetustà dell’impianto”, comunica che la messa in sicurezza del campo sportivo costerà circa 40.000 euro in più rispetto ai 150.000 previsti dal progetto iniziale (come attestano le delibere di Giunta n. 6 del 9/1/2014 e la precedente n. 73 del 7/3/2013). Ma i tecnici responsabili del progetto iniziale non erano a conoscenza delle condizioni in cui versava la struttura o hanno sottovalutato il costo dell’intervento? E perché? E a chi è attribuibile lo stato di abbandono dell’impianto sportivo comunale se non agli amministratori e ai tecnici comunali?

Ecco quanto è costato, ad oggi, la gestione dello Stadio comunale Dal 2007 sono stati spesi circa 50.000 euro per la gestione dello Stadio Comunale (come attesta la delibera di Giunta n. 148 del 17-06-2011 da cui risulta che il Comune ha erogato una somma di compartecipazione pari a 11.940 euro annue all’ente gestore “Sporting Montalbano 1996” dal 11/10/2007 fino al 29/3/2011, per poi passare alla “FCD Atletico Montalbano” nell’ultimo semestre 2011) e altri 190.000 euro (come attesta la determinazione n. 1115 del 2013) per la costruzione di una copertura di un piccolo campo da tennis frequentato da uno sparuto numero di appassionati tennisti.

Nel frattempo, migliaia di tifosi affollano le gradinate del campo sportivo di Policoro durante gli incontri casalinghi della squadra del Real Metapontino Se al Sindaco interessasse realmente l’incolumità della cittadinanza farebbe di tutto affinché essa potesse rappresentare una priorità per l’amministrazione e si appresterebbe a compiere tutti gli atti dovuti per tutelare la salute dei cittadini. Invece preferisce sperperare denaro pubblico per addobbi natalizi ed attività ludiche utili nel legittimare l’esistenza del forum giovanile permanente e altre inutili associazioni pseudo-culturali molto vicine all’amministrazione, utilizzate spesso e volentieri per meri fini propagandistici allo scopo di ricercare un consenso elettorale ormai in declino.

Gli attivisti del M5S Montalbano”