CONDIVIDI
montalbano città liberaMontalbano Jonico (MT), 06/04/2014 – I dati di affluenza alle urne registrati alle ultime consultazioni elettorali “Europee” del 25 Maggio scorso, certificano in modo inconfutabile una disaffezione dei cittadini montalbanesi verso la politica, mai registrata prima. Pensare a nuove forme di aggregazione che consentono ai cittadini di riappropriarsi della pratica della buona politica, è diventato un imperativo morale per tutti. Oltre dieci anni di oscurantismo totale, rendono sicuramente questo compito più difficile ma non impossibile. Ecco quindi il motivo della nascita di “Montalbano Città Libera”. La scelta di far crescere la buona politica attraverso un soggetto nuovo che nasce dalla società civile, che ci porta a ragionare su un rinnovato impegno ed un modo di essere in politica da veri operai. L’aver dovuto assistere negli anni a logiche di gestione della cosa pubblica, tutte improntate all’individualismo esasperato che ha impedito qualsiasi discussione sulle soluzioni più opportune da adottare per far uscire Montalbano dalle secche, ha diffuso un senso di sconforto e rassegnazione nella comunità.
Mettere i problemi che attanagliano il nostro paese al centro di una discussione politica stringente,scevra da interessi di bottega di piccolo cabotaggio, rappresenta l’unico modo serio per rilanciare le aspettative di sviluppo di Montalbano e dei montalbanesi. Un progetto politico-amministrativo per Montalbano Jonico. Insieme per una città libera.  L’insieme di più componenti coinvolte in questa fase sinergica di costruzione del nuovo futuro, impone una svolta vera e decisiva consapevole della composizione di forze sane di uomini e donne, convinti di dover costruire basi solide su cui poggiare gli interessi generali di una comunità delusa e offesa dall’inerzia della politica. L’essere Montalbanesi richiede un impegno straordinario e di rottura col passato. Siamo veramente stanchi di tante promesse vuote e di parte per sponsorizzare questo o quel politico, questo o quell’amico, pretendiamo di fare gli operai della politica vera.
Non abbiamo altre ambizioni se non quella di fare e dare ai nostri cittadini un futuro tranquillo. Questo è il tempo di puntare tutto sui giovani e farli restare qui. Continuare con loro la battaglia della vita e del vivere da protagonisti in questa terra dove far nascere la nuova classe dirigente rendendoli attori principali del cambiamento e del benessere. Ciascuno di noi si deve promuovere parte attiva di questa comunità e rendersi conto che serve assolutamente progettare e definire, in maniera seria e concreta il futuro delle nostre generazioni. Oggi più di qualsiasi altro tempo, bisogna guardare con attenzione e attivare tutte le azioni possibili per ridare vita ed entusiasmo a una Montalbano “nuova” che sta perdendo la sua identità di comunità, di stare insieme, di essere vivi e di vivere nel bene comune. Sarà necessario riparare i danni fatti per brutte e dannose abitudini e recuperare i principi e i valori della solidarietà e della legalità.
Nessuno deve girarsi dall’altra parte e far finta di non vedere, nessuno deve permettere che si facciano danni al proprio paese per favorire l’amico o il compare. Queste cattive pratiche hanno svuotato il paese. Mezzo paese è chiuso, disabitato, i montalbanesi rimasti si sentono soli, abbandonati e tartassati. Insieme per MONTALBANO CITTÀ LIBERA sarà il luogo d’incontro e confronto di tutte le persone e delle idee da mettere assieme e farle fruttare per realizzare cose utili a tutti, per vivere qui e non scappare, per essere liberi e rendere libero il nostro territorio. Indicare alla politica montalbanese una via nuova da seguire passando dall’individualismo esasperato nell’assumere decisioni ad una valutazione collegiale delle cose da fare, costituisce un impegno imprescindibile per tutti coloro che desiderano realizzare il bene comune, frutto della riflessione di un gruppo sostanzioso di cittadini montalbanesi.
MONTALBANO CITTÀ LIBERA, intende stimolare una discussione seria, ponendosi al centro di essa fra tutte quelle forze politiche sane ed i cittadini che per troppo tempo sono stati tenuti lontani dalla gestione delle scelte che interessano la cosa pubblica. MONTALBANO CITTÀ LIBERA, non nasce per aggiungere un’altra sigla al panorama politico montalbanese, non per ingrossare la logica del civismo montalbanese o della protesta a tutti i costi che sfocia in manie insane di populismo sterile. Questo movimento, collocandosi nell’alveo del centro-sinistra, nasce con l’intento di impegnarsi per la formazione di una proposta amministrativa che si trasformi in azione di governo nella primavera 2015. MONTALBANO CITTÀ LIBERA apre le porte a tutti quei cittadini che intendono con la loro azione favorire un nuovo modo di fare politica, partendo dai problemi della comunità e non dalle aspettative dei singoli, dando così vita ad una officina che coniughi le libertà di tutti per costruire nuove libertà.
MONTALBANO CITTÀ LIBERA
 IL COORDINAMENTO
Pino Cariglia
Vincenzo Giordano
Antonio Tornese