CONDIVIDI
foto da www.basilicatamia
foto da www.basilicatamia

Metaponto, 2013-10-11 – Il Parco archeologico di Metaponto , un’area fondamentale per lo studio della Magna Grecia , è sommerso dall’acqua, che in alcuni punti ha raggiunto l’altezza di un metro e mezzo e ha provocato danni ”notevoli”, destinati ad aggravarsi se la melma non fosse rimossa con urgenza. Il grido d’allarme è stato lanciato dal soprintendente per i beni archeologici della Basilicata, Antonio De Siena, che ha parlato di ”situazione gravissima”, chiedendo di svuotare subito il bacino.Fonte: Ansa