CONDIVIDI

Parte con un rotondo 3 a 0 in trasferta l’avventura dell’Olimpia Volley Melfi di mister Vincenzo Pontolillo, nel campionato regionale di serie C. A cadere sotto i colpi di Rita Laviano e socie è stata la Livi Volley Potenza, uscita sconfitta con i seguenti parziali: 23 a 25; 12 a 25; 5 a 25.Già i parziali evidenziano il chiaro andamento della gara che si può sintetizzare con un confronto aperto solo nel primo set, con le melfitane decisamente contratte e protagoniste di numerosi errori, sia in battuta che in attacco, anche il destino del set è comunque sempre stato nelle mani delle federiciane, sempre avanti sino al 18 a 22, quando hanno subito un break che ha portato la gara sul pari 22, momento in cui si è registrato l’allungo decisivo.

Dal secondo set in poi è venuta fuori la vera Olimpia; raggiunta una sorta di tranquillità le ragazze hanno iniziato a giocare al loro modo, sia in difesa che in attacco, aggiudicandosi con facilità il set. Strada spianata nel set decisivo grazie ad un avvio sprint delle ospiti, in breve avanti con il punteggio di 16 a 3, condizione questa che ha permesso a mister Pontolillo di far partire la girandola dei cambi: Stefani Caruso per Daniela Cataldi e Milena Ciociola per Fabiana Caruso, andando a vincere il set senza nessun problema e quindi la gara, grazie ad un’ottima prestazione di capitan Laviano, coadiuvata dalla buona prestazione dell’intera squadra. Squadra che in palestra, in settimana, lavorerà duro per affrontare il prossimo match casalingo, dove alle 19.00 di sabato 17 novembre, presso la Palestra Comunale, se la vedrà contro il Montalbano-Scanzano.

Lorenzo Zolfo

La foto ritrae l’Olimpia Volley Melfi