CONDIVIDI

Melfi, 2012-11-20 – Ancora un’affermazione per le ragazze di mister Vincenzo Pontolillo, che nel secondo turno del campionato regionale di volley di serie C, regolano con facilità il team Montalbano-Scanzano. Gara a senso unico per le melfitane, quella di sabato scorso, che in casa battono le joniche per 3 a 0, risultato frutto di una buona prestazione generale delle atlete entrate in campo, sia per quanto riguarda l’aspetto tecnico, sia e soprattutto per la grinta e la concentrazione mostrata; aspetti questi che hanno soddisfatto non poco il tecnico dell’Olimpia.

Interessante la chiave di lettura della gara, con le padrone di casa brave nel capire le azioni delle ospiti, facendosi trovare sempre pronte sia a muro che in difesa. Pochi sono stati gli errori delle federiciane, specie se paragonati al primo set dello scorso turno, dove alle avversarie furono concessi troppi punti. 25 a 11 è  il punteggio del primo set, maturato grazie agli attacchi vincenti di Rita Laviano e Lella Golluscio, servite in maniera egregia dalla palleggiatrice Danila Ridolfo, e grazie ai muri punto di Fabiana Caruso e Daniela Cataldi.

Il secondo set ha presentato il medesimo tema del primo, e si è chiuso con le ospiti ferme a 14 punti, grazie ad una serie positiva di battute della sempre efficace schiacciatrice rionerese Caterina Di Lucchio. Il terzo set si è chiuso con il punteggio di 25 a 18, con un’ottima prestazione della schiacciatrice Stefania Caruso, subentrata al capitano Rita Laviano. Prestazione importante anche del libero Aurora Vitucci, recuperata dal lavoro del fisioterapista Carlo Valvano, dopo un stop di 15 giorni. Morale alto in casa Melfi e soddisfazione da parte di tutto la staff tecnico e dirigenziale; ottimo contesto questo per preparare il big-match interno di sabato, alle 19.00, dove alla palestra comunale arriverà la PVF Matera, team allestito per la vittoria finale del torneo.

Lorenzo Zolfo

La foto ritrae Stefania Caruso