CONDIVIDI

melfi1bMelfi – Leggendo la stampa in questi giorni, a proposito della complessa vicenda amministrativa della città capoluogo, non posso trattenermi dal rivolgere sentimenti di sincera vicinanza e sostegno all’Amministrazione comunale di Potenza e per essa al Sindaco Dario De Luca. Non è semplice quello che stanno cercando di fare. Lo affermo con la consapevolezza di chi, dopo sei mesi dall’insediamento, già nel 2011, comprendendo appieno il rigido orientamento del governo nazionale che proprio dal 2011 ha attivato un piano pluriennale di taglio delle risorse agli enti locali, a Melfi ha attuato subito un piano di riduzione progressiva del servizio di trasporto che ci ha permesso di risparmiare il 35% circa rispetto alla spesa sino a quel momento sostenuta dall’anno 2012 e ci ha consentito di introdurre agevolazioni sociali come l’esenzione del biglietto per gli ultrasettantacinquenni e la riduzione delle tasse municipali; a Melfi non si paga l’IMU sulla prima casa e la TASI su tutte le abitazioni”. A sostenerlo è il sindaco di Melfi, Livio Valvano.

” Il cambiamento del servizio di trasporto urbano non è stato semplice. Lo stesso accadrà a Potenza. Sappiamo che tutto può essere migliorato; ma in attesa della perfezione, la decisione in emergenza presa dal governo cittadino e condivisa dal Consiglio Comunale della città di Potenza va sostenuta con convinzione. E’ la strada giusta; è la strada dell’autonomia decisionale, organizzativa e finanziaria. Il solco entro cui gli enti locali devono muoversi per stare nel sistema istituzionale italiano, con la consapevolezza che non è ragionevole, ne più possibile continuare a sperare o, per la verità, a creare illusioni nei cittadini sull’ipotesi del finanziamento regionale che non potrà esserci. L’aria delle città è aria di libertà. Ma la libertà concreta ce la conquistiamo con il sacrificio, con il merito, con le nostre forze, altrimenti non è vera libertà ma “dipendenza da altri”; è proprio questo il vero salto culturale e politico che con forza dobbiamo sostenere. A Dario De Luca, per la comunità locale potentina, giunga il sostegno convinto della città di Melfi- ha concluso Valvano- per aver intrapreso con coraggio la strada impervia della verità e dell’autonomia”.