CONDIVIDI
Melfi- Azzurra Schena e le ragazze con le quali ha interagito
Melfi- Azzurra Schena e le ragazze con le quali ha interagito

Melfi, 2013-07-07 – Un successo l’Invito alla Danza, il saggio-spettacolo “La Bottega dei Sogni”a cura del Centro Fitness e Scuola di Danza A.S.D. Libertas Body Planet diretta dal tecnico prof.ssa Adriana Loconsolo, tenutosi lo scorso 30 giugno presso il palazzetto dello Sport di Melfi, gremito in ogni ordine di posto.La manifestazione, che rientrava nel saggio/spettacolo di fine anno accademico, ha visto coinvolti tutti i ragazzi della scuola che partecipano alle attività di danza classica,moderna, jazz ed hip-hop, curate,con passione e professionalità,dai maestri Carmela Tanzella e Danilo Musci. Settanta allievi, di età compresa tra i 3 e i 19 anni,si sono cimentati in una kermesse che ha visto come ospite la ballerina Azzurra Schena (ballerina solista al balletto di Roma, Milano e Verona, si è esibita con Antonella Cofano in “Incantesimo” tratto da Harry Potter and the sorcerer’s stone” di John Williams; “Festa di danze e colori” da lo “Schiaccianoci” di Tchaikovsky), la quale si è esibita ed interagito con le allieve della Scuola Body Planet per dare vita ad uno spettacolo magico ed incantato.

La storia narrava, per la parte classica, di un’avventura vissuta da un giocattolaio un po’ folle che colleziona bambole ,il quale è perdutamente innamorato della sua bambola preferita :la ballerina del carillon. Una notte nella bottega del giocattolaio,si intrufola una fata che formula un incantesimo e anima tutte le bambole. Questa magia provocherà un bel trambusto e…..il finale sarà davvero sorprendente!! La seconda parte della serata ha visto l’esibizione degli allievi di danza moder-jazz ed hip hop(“Hat e Swag”, “Funny dolls”,Winx boom”, “Con un poco di zucchero…”,R.Y.G.”,Schoolbreak”,”Stripes Dama”, “Silence please”, “Lovely way to burn…”) che si sono esibiti in coreografie cariche di brio ed energia”. Gli interventi delle autorità presenti hanno esaltato questo spettacolo. Nicola Giannitiempo, presidente provinciale dell’ASD Libertas ha detto: “ sono sei anni che gli allievi del centro di danza Fitness-Libertas ci deliziano con questo spettacolo di fine anno accademico.

Ogni volta che vengo in questo palazzetto mi sembra di stare alla Scala di Milano.Farò di tutto per portare questo saggio-spettacolo all’anfiteatro di Lecce”.Presente il Sindaco Lino Valvano. Gli assessori alla cultura Palmieri ed allo sport Rosa Masi hanno aggiunto:“ questa sera si traspirava e si respirava una cultura e movenze di grandi talenti. I costumi e le scenografie sono stati stupendi. Portare l’opera a Melfi non è facile ed è motivo di grande orgoglio. Questa città merita di più, una struttura più degna che possa ospitare grandi eventi come questo. Il materiale umano c’è…manca il resto”. Il direttore artistico, prof.ssa Adriana Loconsolo: “siamo felici di essere un team che ogni anno dà prova di cosa è la scuola di danza Fitness-Libertas di Melfi”. L’ideazione e la coreografia era a cura di Carmela Tanzella: “un grazie di cuore a tutti gli allievi, ai loro genitori ed in particolar modo ad Adriana per aver vissuto con me questa magnifica esperienza e per aver condiviso questa meravigliosa arte che è la Danza”.

Lorenzo Zolfo