CONDIVIDI

Melfi Riflessioni su giornata TelethonMelfi,2013-12-20 –  Una giornata dedicata alla solidarietà e finalizzata a comprendere il vero valore della ricerca scientifica come attività dell’uomo per l’uomo. E’ con questo spirito che, sabato scorso gli studenti dell’I.I.S. “G. Gasparrini” di Melfi, sono scesi in campo per la raccolta di fondi Telethon promuovendo la vendita di gadget e prodotti solidali.

Ad allietare la giornata le note della Banda Musicale dell’I.I.S. “Ten. R. Righetti” che, coordinati dal Prof. Vincenzo Sonnessa, hanno regalato sorrisi e buon umore ai passanti. “Quello che mi preme sottolineare maggiormente di questa giornata ha commentato l’Assessore Rosa Masi – è il sorprendente entusiasmo con cui i ragazzi e gli istituti coinvolti hanno accettato l’invito ad essere i protagonisti di questa grande maratona della solidarietà”.

“Spesso – ha aggiunto l’Assessore – si pensa che i ragazzi di oggi siano viziati o legati alle cose futili e invece, iniziative del genere dimostrano che il buon esempio parte proprio dalle nuove generazioni e dalla generosità con cui si aprono ai problemi degli altri”. Un ruolo di primo piano nell’educazione al rispetto e all’amore per il prossimo spetta alla Scuola che, per l’occasione, è uscita fuori dalle aule ed è scesa in piazza.

“Da parte sua – ha commentato l’assessore Masi – la Scuola si è mostrata capace di una scelta di partecipazione e di appartenenza in una dimensione concreta e solidale”. Positiva la risposta dei melfitani che hanno contribuito all’iniziativa con grande generosità e sensibilità. Una piccola goccia nel mare della solidarietà che può fare la differenza e alimentare le speranze di chi combatte con malattie rare e spesso sconosciute.

Il ricavato della giornata, infatti, sarà destinato al finanziamento di progetti di ricerca sulle malattie genetiche rare, attività in cui Telethon è impegnata dal 1990. Parole di elogio sono state spese anche da Eliana Clingo, responsabile del coordinamento provinciale di Telethon: “Con questa giornata abbiamo posto le basi per la creazione di un sodalizio concreto e costruttivo con le istituzioni locali che in futuro potrebbe coinvolgere ulteriormente il mondo della scuola. Un ringraziamento di cuore va agli studenti e ai presidi prof. G. Gruosso e prof. M. Masciale”. “Insieme – ha concluso Eliana Clingo – possiamo raggiungere importanti traguardi”.