CONDIVIDI
Melfi comitato protribunale consegna tessere elettorali
Melfi comitato protribunale consegna tessere elettorali

Melfi, 2013-09-06 – Lo scorso 4 settembre a Melfi si è tenuta una manifestazione Pro-Tribunale con ritiro di tessere elettorali. I referenti hanno fatto sapere che sono state raccolte circa mille tessere. Organizzato dalle associazioni sportive e culturali della cittadina federiciana. Poco più di 300 persone a presidiare il Tribunale di Melfi che dal 13 settembre verrà accorpato a quello di Potenza. Presenti solo due Sindaci, quello di Melfi, Livio Valvano e quello di Rapolla, Michele Sonnessa , e gli altri? Il consigliere regionale, Ernesto Navazio, promotore di un referendum a difesa del tribunale. Il presidente dell’ordine degli Avvocati, Gerardo Di Ciommo, il Procuratore della Repubblica, Renato Arminio. Il consigliere provinciale, Aurelio Pace. Altri politici erano impegnati a Potenza alla presentazione delle liste per le prossime elezioni regionali! Servizi in diretta di Rai 3 Basilicata e Telenorba hanno dato risalto a questo evento.

Marilena Cappiello, Cancelliere del tribunale di Melfi ha detto: “stiamo sollecitando tutta la città di Melfi a mobilitarsi con un presidio permanente davanti il tribunale e raccolta di tessere elettorali non solo a Melfi, ma anche nei centri limitrofi”. L’avv. Gerardo Di Ciommo ha aggiunto: “si decide di trasferire il tribunale di Melfi a Potenza, nonostante la mancanza di infrastrutture idonee e sufficienti. E’ mancata la giusta prevenzione. Il taglio del tribunale di Melfi provocherà maggiore aggravio di spese”. Giovanni Palomba, uno degli organizzatori del gruppo sportivo Ultras “Brigata Normanna” ha spiegato i motivi di questa mobilitazione: “Melfi non deve vivere di solo calcio, ma anche di servizi importanti come il tribunale di Melfi che dà lavoro ed economia a tanta gente”. Una voce femminile ha detto: ” oggi chiediamo ai politici la salvezza del tribunale, basta volerlo”. Bruno Giuseppe di 85 anni, ha visto passare da questo tribunale intere generazioni: “un servizio che andava potenziato con l’avvento della Fiat, invece viene eliminato. Dentro la struttura del tribunale, all’ingresso campeggia un plastico del nuovo tribunale che doveva essere costruito”. Fino a tarda serata c’è stato l’intrattenimento musicale da parte di Umberto Ferrieri dello storico gruppo musicale di Melfi, “I Normanni”.

Lorenzo Zolfo