CONDIVIDI
Preside, Assessori Comune Melfi, Assoc.
Preside, Assessori Comune Melfi, Assoc.

MELFI (PZ), 14-10-2014 – Lo storico Istituto già “Regio Istituto Tecnico” poi “S.Maria di Valleverde” e quindi “Guglielmo Gasparrini”, ha accolto tantissimi ex allievi-e , ex docenti , ex –presidi e dirigenti scolastici ( vds . a fianco Tabella ad hoc dall’a.s.1906 al 2014). L’Evento “Ritorno al Gasparrini” (seconda edizione) era iniziato alle 10:30, quando al suono antico della campanella dell’ex convento , ripristinata per l’occasione, il Dirigente Scolastico , Prof. Michele Masciale, ha fatto un simbolico “appello” di allievi partecipantial singolare flash-mob , davanti al portale principale d’ingresso della scuola ( fondata nel 1853 durante il regno Borbonico, in seguito al sisma del 1851 che distrusse buona parte della città federiciana ed i paesi dell’hinterland. ) .Fra cui Eligio Carretta (Lavello) , Palma Fulgido (Melfi) , Vito Veltri (Filiano), Vincenzo Innocenti , Tommaso Bufano, Francesco Corona, Gianni Urbino, Salvatore Romano, Giuseppe Quaranta ( di Melfi) che sono riusciti a far partecipare anche diversi ex docenti (fra cui Francesco Mancusi, doc. Ragioneria, Potenza) , Donato M. Mazzeo (Barile). Una volta varcato il maestoso portone , ci si è recati tutti nel chiostro delle Magnolie , dove un folto gruppo di figuranti in costumi medioevali ( il sodalizio dedicato all’indimenticabile e generoso Nino Laviano 9 si è esibito suscitando l’entusiasmo dei convenuti . Fra cui due autentici “Testimonials” della singolare giornata : il geom . Vito Carmelo Rosa (1935) di Avigliano, fra l’altro anche studioso di astronomia , il geom. Gerardo Faregna, già Direttore dell’Ufficio centrale Pt di Melfi. Quindi tutti in Aula Magna “Adriano Ferrara” per il convegno e la premiazione ,con pergamena, da parte della Prof.ssa Palma Fulgido degli allievi partecipanti al primo Concorso sul “Centro Storico” di Melfi .

Il dirigente scolastico, M. Masciale, dando il cordiale “benvenuto” dell’intera comunità scolastica (nelle sue componenti) , dopo l’invito ad alzarsi tutti per il tradizionale “Inno di Mameli” ha ringraziato, in particolare i vari dirigenti scolastici presenti (Donato Santomauro da Lavello, Riccardo Rigante da Rionero in Vulture, Michele Corbo da Melfi). A nome dell’Associazione “Pro Gasparrini” , in assenza per motivi di salute del presidente Gianni Della Rossa ha porto il saluto l’Ing. Renato Catalani ,reggente del sodalizio, già docente dell’istituto. Il responsabile del “Gasparrini News” (da quest’anno inserito ufficialmente nel giornale d’Istituto “Il Gasparrino”) prof. Donato M. Mazzeo ha , inoltre, letto , l’articolo 1 dello Statuto associativo e la cronotassi dei presidi e dirigenti della Scuola (dal 1906 ad oggi) . Ricordando , AI GIOVANI ALLIEVI PRESENTI, IL PRESTIGIO ED IL RUOLO ASSUNTO dall’Istituto nel corso dei lustri . A nome del Sindaco della città, Livio Valvano, il dott. Alessandro Panico , Assessore comunale , ha svolto un’ampia e dettagliata relazione su”Incentivi fiscali e finanziari per il centro storico”. Mentre la rag. Lucia Moccia (diplomatasi nell’a.s. 1969-70) attualmente Assessore all’Istruzione ha elogiato l’intraprendenza dei fondatori dell’Associazione (nel 1994) e di quanti ne hanno arricchito la lungimirante iniziativa nel corso dei suoi vent’anni , con borse di studio alle “eccellenze” ogni anno dell’Istituto , con fondi propri e grazie alla liberalità di un ex allievo Pietro Paolo Tedesco.

Per l’occasione nei corridoi dell’aula magna sono state esposte le cover dei libri prodotti , per questa prima fase, da ex docenti (Ing. Giuseppe Catenacci e Prof. Vincenzo Buccino , entrambi di Rionero, ed l giovane Francesco Grieco pure della cittòfortunatiana). Nel pomeriggio , pranzo conviviale , dopo avere assistito alla proiezione di alcuni lavori dei gruppi di allievi per il citato Concorso sul centro storico , dalla porta venosina a via Ronca Battista . CRONOTASSI DEI PRESIDI E DIRIGENTI DELLA SCUOLA ( da approfondire le ricerche, svolte in collaborazione con Carmine Lamorte già dell’ufficio segreteria, della prima metà dell’800, fra cui Luigi Rubino): A.S. 1920-21 Paolo Savino, 1930-31 Michele Maroscia, 1942-57 Antonio Cerone, 1957-58 Irene Bellini, 1958-62 Vincenzo Colucci, 1962-92 Adriano Eugenio Ferrara, 1992-93 Rocco Colonnese, 1993-94 Luigi Onnembo, 1994-95 Mario Petrosino, 1995-96 Riccardo Rigante , 1996-97 Antonietta Castigliano, 1997-98 Teresa marchese, 1998-99 Michele Corbo, 1999-2000 Rocco Colonnese, 2000-2001 Teresa Marchese, 2001-2002 Antonio Signoretti , 2002-2006 Mario Lasala, 2007-2012 Donato Santomauro, 2012-13 a tutt’oggi Michele Masciale.

CONDIVIDI
Articolo precedenteHerdonia “A cavallo della Storia”
Articolo successivoLA LUCANIA A PIEDI GIUNGE A MONTE CARLO
MAZZEO Donato Michele (1947) , già Supervisore di Lingue Straniere all'UsB (SSIS Matera - Potenza) , Saggista, Giornalista , Direttore Responsabile - Fondatore della Rivista "BASILICATA Arbereshe"(XXX le di Edizioni). Manager culturale e dell'Editoria. Collaboratore . CONFEMILI-Roma , LEM -Italia ed EBLUL Bruxelles.