CONDIVIDI

In vista delle prossime elezioni comunali, a Melfi, mentre la maggioranza dei partiti si preoccupa soprattutto dei nomi, il Movimento 5 Stelle lavora su un programma condiviso con i cittadini.

Venosa Piazza Orazio Flacco
Venosa Piazza Orazio Flacco-foto dal web

Uno dei punti del programma del Movimento 5 Stelle di Melfi è il cosiddetto “Baratto Amministrativo” un provvedimento che, secondo gli attivisti della città federiciana, permetterebbe ai cittadini di pagare le tasse comunali arretrate, dando in cambio il proprio lavoro. Ci sono famiglie in grave difficoltà economiche, a volta bisogna decidere se utilizzare i pochi soldi disponibili per mangiare o pagare i debiti. Il Baratto Amministrativo, a nostro avviso, sarebbe un’ottima soluzione. Le somme dovute, in questo caso, sarebbero trasformate in ore da dedicare alle attività in favore della comunità.

Un provvedimento realizzabile grazie all’art. 24 dello Sblocca Italia che specifica come “i comuni possono definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la realizzazione d’interventi su progetti presentati da cittadini singoli o associati, purché individuati in relazione al territorio da riqualificare.”

Si tratterà quindi d’interventi utili e necessari al territorio e alla cittadinanza.

Gli interventi potranno riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità d’interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano. Il lavoro, del Movimento 5 Stelle di Melfi, per la stesura del programma per le prossime elezioni comunali continua con iniziative pubbliche come l’incontro che si terrà, Domenica 4 Ottobre alle 19:00, presso il Rock Cafè (zona Porta Venosina) durante il quale i cittadini potranno proporre nuovi punti per il programma dei 5 Stelle.

 

Movimento 5 Stelle Melfi