CONDIVIDI

melfi spettacolo di danza2Melfi, 2013-10-01 – Due giorni di grande successo per lo spettacolo La Bottega dei Sogni messa in scena dalla Scuola di Danza Body Planet venerdì e sabato scorso al Pala Sport di Melfi. Ad applaudire calorosamente e con entusiasmo la kermesse, sostenuta dalla locale Amministrazione Comunale, gli allievi degli I.C. Berardi-Nitti e Ferrara- Marottoli accompagnati rispettivamente dalla dirigente scolastica Filomena Guidi, dalla prof.ssa Rina Montanarella e dalle insegnanti.Più di mille gli spettatori, tra giovani studenti e famigliari, presenti che, attraverso una partecipazione attenta e applausi scroscianti, hanno confermato grande interesse e apprezzamento sia per i piccoli protagonisti – gli allievi della sezione classico, moderno ed hip hop – quanto per la famosa Azzurra Schena, prima ballerina del balletto di Roma, per l’attore Paolo Iacovelli e per le ballerine Antonella Cofano e Diletta Della Spina. Gli allievi della Scuola di Danza hanno rappresentato in una magica ed incantata atmosfera fiabesca, attraverso le note emozionali del teatro e della danza, una bellissima storia d’amore tra un folle giocattolaio e la bambolina del carillon. “Sostenendo la rappresentazione della Bottega dei Sogni dedicandolo agli allievi delle scuole della nostra Città – ha dichiarato l’assessore all’Istruzione Rosa Masi – abbiamo voluto coinvolgere ed avvicinare al teatro il pubblico dei giovanissimi, ancora difficile da raggiungere, con l’intento di stimolarne la creatività, l’aggregazione e la crescita culturale all’insegna del divertimento”.

Grande anche la soddisfazione della prof.ssa Adriana Loconsolo per lo strepitoso successo che, nel ringraziare tutti coloro che hanno creduto nell’iniziativa, ha sottolineato come attraverso la danza si possono trasmettere valori ormai remoti e dimenticati quali passione, impegno, sacrificio, costanza, tenacia e perseveranza. “Noi siamo certi –prosegue la Loconsolo – che attraverso il linguaggio del movimento e dell’espressione artistica si possa arricchire le potenzialità di ognuno, sviluppare le doti atletiche ed artistiche e considerare la danza come un sano momento educativo, culturale e sociale”. Un ringraziamento, ha concluso la Loconsolo, và all’AVIS, alla Croce Rossa, alle Dirigenti degli Istituti Comprensivi di Melfi, alle hostess, ai maestri, ai genitori, agli insegnanti Carmela Tanzella e Danilo Musci , alle colleghe e collaboratrici Michela De Simone, Tiziana Matacchione ed a tutti coloro che hanno permesso la riuscita dello spettacolo.

Ufficio Stampa
PARTITO DEMOCRATICO
Circolo di Melfi