CONDIVIDI

Melfi (PZ) – Nella cittadina federiciana si sta svolgendo un interessante laboratorio sul “riciclaggio” ad opera di Anna Lucia D’Aloia, di Rapolla. Un’idea partita dal CIF di Melfi, presieduta da Rena Galgano. A fare da cornice la sala mostre del Comune.

Lucia D’Aloia, una pugliese, trapiantata a Rapolla, ha imparato a creare borse ed altro utilizzando fogli di carta. Nel passato ha partecipato ad altri laboratori nelle scuole ed in alcune ricorrenze paesane. Il suo sogno è quello di aprire un negozio di oggetti.

Avvicinata ci parla del laboratorio di Melfi: “ Usiamo volantini pubblicitari,giornali e carta da regalo usata. Ringrazio la presidentessa del CIF Rena Galgano per la fiducia.

Melfi-Lucia D'Aloia e la presidente del CIF Rena Galgano
Melfi-Lucia D’Aloia e la presidente del CIF Rena Galgano

Al corso partecipano tutte le socie di quest’ associazione. il laboratorio si articola in 20 ore,le prime 10 verranno usate per realizzare borse e portamonete, le altre 10 utilizzate per creare collane,orecchini e bracciali.

Il mio obiettivo è quello di inculcare nella gente il valore del riciclaggio ,far vedere cosa si puo’ fare con la carta e un po’ di fantasia. Le allieve sono predisposte a questo lavoro, l’interesse è vivo ed a fine corso esporremo quanto realizzato”.