CONDIVIDI
Rosa Masi
Rosa Masi

Melfi, 2013-09-06 – Continua l’impegno dell’Assessorato allo Sport del Comune di Melfi per promuovere l’attività sportiva tra i ragazzi, in modo particolare tra quelli appartenenti a famiglie residenti nel comune federiciano che versano in difficoltà economica o in condizioni di disagio sociale. Dopo l’assegnazione nei mesi scorsi dei primi 32 buoni sport regionali, buone notizie in arrivo per altre 43 famiglie melfitane che beneficeranno del voucher del valore di 200 euro,  finalizzato alla copertura parziale o totale delle spese sostenute per l’attività sportiva prescelta, finanziato dal Comune di Melfi.

Lo ha reso noto alla stampa l’Assessore allo Sport, Rosa, che si è impegnata in prima persona per far scorrere la graduatoria in tempi brevi. “Quest’anno – ha commentato l’Assessore Masi – siamo riusciti a coprire la metà delle domande pervenute nei nostri uffici con l’auspicio di riuscire a fare sempre meglio”. Un aiuto concreto, dunque, per tante famiglie nella convinzione che la pratica sportiva vada incentivata e sostenuta per i suoi innumerevoli benefici. “Non dobbiamo dimenticare – ha puntualizzato l’Assessore Masi – che lo sport ha un grande potenziale per contribuire ad una crescita intelligente e responsabile dei nostri ragazzi, ma purtroppo la sua pratica, soprattutto nella nostra Regione, è ancora lontana dall’essere accessibile a tutti”.

La graduatoria definitiva, stilita in base ai requisiti previsti dalla legge regionale è stata esposta, e dunque visibile a tutti, nella bacheca dell’Area Servizi alla Cittadinanza del Palazzo di Città. In alternativa per ulteriori informazioni rivolgersi alla dott.ssa Anna Schiavone dell’Ufficio Sport – Area Servizi alla Cittadinanza del Comune di Melfi.