CONDIVIDI

Manifesto-LamsMatera – Una fiaba musicale e duecentocinquanta bambini a interpretarla in uno dei luoghi più belli della città dei Sassi, piazza Ridola. Un grande evento: la Festa della Musica, sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) e una data: il 21 giugno .
La fiaba “La grande sfida dei musici”, su testi di Letizia Cobaltini, voce recitante di Silvana Kuhtz, musiche e direzione di Andrea Gargiulo, sarà eseguita alle 20,30 di martedì 21 giugno in piazza Ridola. Protagonisti saranno i piccoli interpreti delle Orchestre e dei Cori “manos blancas” dei nuclei di Basilicata e Puglia che, per la prima volta, si esibiranno a Matera. Formazioni nate ad Altamura, Adelfia, Ferrandina, Montescaglioso, Pietragalla, Santeramo e Taranto, grazie al progetto del Laboratorio Arte Musica e Spettacolo (Lams) di Matera e dell’Associazione MusicaInGioco di Bari.

“Siamo stati fra i primissimi in Italia a credere in questo programma che è prima di tutto educativo e sociale (prima ancora che musicale), infatti sin dal 2011 – spiega Giovanni Pompeo, direttore artistico del Lams – abbiamo creato nuclei in Basilicata e in Puglia, e siamo Membri Aderenti del Comitato nazionale del Sistema delle Orchestre e Cori Infantili e Giovanili, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il “Sistema” è, come detto sopra, un progetto dall’alta valenza sociale, di inclusione in orchestre e cori di bambini e giovani anche con disabilità. Creato nel 1975 in Venezuela dal maestro Josè Antonio Abreu e portato in Italia dal Maestro Claudio Abbado, il Sistema è ormai una realtà consolidata.

Basilicata e Puglia sono regioni guida in questo progetto: sono infatti coinvolti oltre 2000 bambini che ricevono, in maniera del tutto gratuita, strumenti e lezioni di musica tenute da professionisti formati ad hoc per questo progetto. Un progetto di tale portata e valenza sociale, sostenuto convintamente dalle Regioni Basilicata e Puglia (con il progetto Armonie per la Salute), che ci è parso naturale presentare nella Capitale Europea della Cultura 2019 per la Festa della Musica – prosegue Pompeo –, anche per collegarci immediatamente e fattivamente ai programmi ispirati a “Open children” previsti dal dossier di candidatura. Siamo lieti che tale iniziativa abbia incontrato l’attenzione e il sostegno del direttore del Polo museale regionale della Basilicata, Marta Ragozzino che ci accoglie fra Palazzo Lanfranchi e il Museo Ridola”.

La serata vedrà – inoltre – la partecipazione straordinaria dei fondatori dei cori “manos blancas” in Venezuela: Naybeth Garcia e Jhonny Gomez.
“Sono loro che hanno ideato i cori (detti “manos blancas” dai guanti bianchi con cui i ragazzi “segnano” la musica eseguita dall’orchestra e dal coro cantante) rivolti ai bambini e ragazzi diversamente abili – continua il direttore artistico del Lams –; i due docenti de “El Sistema”, la Fondazione di Stato per le Orchestre e Cori Giovanili ed Infantili del Venezuela, oltre a dirigere un brano per la Festa della Musica, mercoledì 22 giugno nella sede del Lams, terranno un seminario aperto agli operatori della Basilicata”.

Organizzazione: LAMS Matera e MusicaInGioco Bari – Mibact Polo Museale Regionale della Basilicata
Con il sostegno della Regione Basilicata e della Regione Puglia
In collaborazione con: Comune di Matera, Comune di Taranto, Comitato Sistema Orchestre e Cori Giovanili e Infantili in Italia, Corpo Bandistico “Pafundi” di Pietragalla, Associazione “Mascolo” di Ferrandina, Centro “De Martina” di Ferrandina, C.D. Don Milani Altamura, C.D. Roncalli Altamura, C.D. S.Francesco d’Assisi Santeramo, Gruppo ENS provinciale di Taranto, Gruppo Jonico Musicoterapisti di Taranto, Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Paisiello” di Taranto, Garante Regionale per l’Infanzia Puglia, Art Village di San Severo