CONDIVIDI
Matera il sindaco Adduce e personalità
Matera il sindaco Adduce e personalità

Matera, 2014-01-13L’ultimo saluto a Dina Antonella Favale nella città di Matera arriva in occasione dei funerali celebrati nella Mediateca provinciale secondo il rito previsto dai Testimoni di Geova, movimento religioso frequentato dalla ragazza. Sala conferenze gremita ma tantissima gente ha potuto seguire all’esterno del Palazzo dell’Annunziata la cerimonia funebre affidata al pastore Massimiliano Borrelli grazie agli altoparlanti messi a disposizione dall’Amministrazione provinciale di Matera e dal gestore della Mediateca. “Antonella era una persona buona, piena di vita, aveva l’amore tipico degli altruisti”. Questo il messaggio del pastore Borelli, che sintetizza nel migliore dei modi il carattere di questa vittima innocente di una tragedia che probabilmente si poteva evitare.

Numerose le autorità civili e religiose presenti alla cerimonia tra cui il prefetto di Matera Pizzi, il vice ministro Bubbico, il sindaco Adduce, il presidente della Provincia di Matera Stella, il sindaco di Potenza Santarsiero, assessori e consiglieri comunali di Matera e consiglieri regionali, il Vescovo della diocesi di Matera-Irsina Ligorio. Il feretro di Dina Antonella Favale sarà trasferito alle ore 14 a Policoro, città dove risiedono i genitori.