CONDIVIDI

Matera – A Matera convegno: LA SESSUALITA’ DOPO CHIRURGIA PROSTATICA. Mediateca Provinciale Matera – 5 marzo 2016 Presidente Onorario Prof: F.P. Selvaggi.

CHIRURGIA PROSTATICAPROGRAMMA

8.30-9.00 Registrazione Partecipanti

9.00-9.15 Saluti del Direttore Generale Asm Matera
Dott. Pietro Quinto

9.15-9.30 Introduzione:
P. Annese – I. Veneziano

1° SESSIONE : Terapia chirurgica prostatica per la patologia benigna (IPB)
Moderatori: G. Disabato – G. Carrieri – M. Battaglia
Discussant : L. Larocca – A. Di Filippo – F.P. Turri

9.30-10.00 Funzione sessuale nel paziente con IPB sintomatica
M. Matera
10.00-10.30 Impatto sulla funzione sessuale della terapia medica dei LUTS da IPB
R. Falabella
10.30-11.00 Tecniche chirurgiche: risultati funzionali
C. Curatolo

11.00 -11.15 Coffee Break

11.15-11.45 Fisiopatologia della DE dopo chirurgia prostatica per patologia
benigna e possibili terapie
L. Salamè
11.45-12.15 Disfunzioni eiaculatorie: effetto indesiderato o markers di efficacia?
P. Massenio
12.15-12.45 Infertilità dopo chirurgia per IPB: quali le possibili soluzioni
G. Galeone

2° SESSIONE : Terapia chirurgica prostatica per neoplasia
Moderatori: G.M. Ludovico – V. Ricapito – L. Cormio
Discussant: F. Palumbo – C. Bettocchi – A. Corvasce

12.45-13.15 RRP-Perineale-Laparo-Robot: analisi costo-benefici
A. Vitarelli
13.15-13.45 Margini positivi ed impatto sulla gestione della funzione erettile
A. Vavallo
13.45-14.15 Fisiopatologia e diagnostica della DE nel prostatectomizzato
C. Miacola

14.15 -15.00 Light Lunch

15.00-15.30 Ruolo del sessuologo nella gestione del paziente con carcinoma della
prostata prima e dopo la chirurgia
M. Colucci
15.30-16.00 DE post-prostatectomia: riabilitiamo o trattiamo?
G. Scalese
16.00-16.30 Risultati della terapia con Avanafil nel paziente prostatectomizzato
A. Vita
16.30- 17.00 Peculiarità dell’impianto di protesi peniena nel paziente
prostatectomizzato
L. Divenuto
17.00-17.15 Questionario ECM
17.15-17.30 Chiusura dei Lavori

RAZIONALE

L’evento è rivolto a Medici Urologi, Andrologi, Medici di Medicina Generale, Sessuologi e Psicologi.
L’obiettivo di questo incontro, e’ quello di focalizzare l‘attenzione su argomenti oggetto di studio continuo da parte delle Comunità Scientifiche, riguardo l’individuazione della migliore tecnica chirurgica da offrire al cittadino – utente. Un altro obiettivo, non meno importante, e’ quello di discutere dei danni e delle possibili soluzioni che la chirurgia può determinare sulla sessualità, visto il costante interesse sul miglioramento della qualità di vita, di cui essa stessa e’ parte integrante in questi pazienti sottoposti a chirurgia per patologia prostatica benigna e maligna.